Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Adelaide Nonna lì

Adelaide rinasce dal dolore con il suo nuovo singolo “Nonna Li'”

Dopo la vittoria al Festival di Napoli come miglior autrice, Adelaide pubblica il nuovo singolo "Nonna Li'"

Caro iCrewer, ti è mai mancato così tanto qualcuno, che al solo pensiero il tempo si ferma? Con le note che accompagnano la voce di Adelaide, il tempo si ferma ripensando alle persone più care e che continuiamo ad amare, anche se non sono più con noi. Questo è il tema principale del nuovo singolo della giovanissima Adelaide Cuciniello, Nonna Li’.

Adelaide canta il nuovo singolo, Nonna Li’, per la sua bisnonna

Trasformare il dolore, causato dalla perdita di una persona cara come la nonna, in dolci melodie, che ricordano un legame unico, è sicuramente il talento più evidente di Adelaide Cuciniello. Una giovanissima cantante che dal dolore ha saputo tirare fuori il meglio di sé.

Non solo in Nonna Li’, ma in qualunque suo testo, risuonano le caratteristiche di Adelaide: intensa, autentica e appassionata. Aggettivi che meglio descrivono l’essenza della cantautrice di origini partenopee.

Il brano, scritto dalla stessa cantautrice e vincitore del Premio “Miglior Artista” al Festival di Napoli 2020, è una dedica a cuore aperto alla bisnonna di Adelaide, ma anche a tutti coloro che hanno perso una persona cara.

Adelaide inizia a scrivere il brano durante la quarantena, in un clima di abbracci troncati e incontri limitati. Nelle sue parole si nota quel senso di smarrimento e di solitudine, causate dall’impossibilità di quel contatto fisico tanto naturale, quanto profondamente umano. Questo è il principio che ha spinto Adelaide a cantare il suo dolore personale e la mancanza di quegli abbracci sempre caldi ed accoglienti.

Mi sento ancora fra le tue braccia,
come se non fossi andata via mai

Adelaide Nonna Li' Nonna Li’ rappresenta la dimensione più cristallina, intima e viscerale della musica, quella di espressione di un sentimento immenso e puro attraverso una composizione, delicata ma struggente.

La solista accompagna il pubblico in un viaggio intimo e profondo, quel viaggio di cui necessitiamo per metabolizzare e comprendere il dolore, rinascendo da esso attraverso il dono dell’amore.

La canzone dipinge uno spaccato di vita saturo di affetto, che dona forza e resilienza e sovrasta paure e timori, giungendo ovunque, ben oltre la dimensione fisica, terrena, tangibile. Nonna Li’ è una canzone sbocciata dall’esigenza di raccontarsi, raccontarsi per raccontare, a chi ascolta, che non siamo mai realmente soli.

Sono molto legata a questo brano ed è per questo che ho deciso di portarlo al Festival di Napoli, anche perché la mia bisnonna amava molto la musica partenopea e così, su quel palco, io l’ho immaginata seduta in prima fila, a cantare con me.

Il brano è stato prodotto da RR Production di Rosanna Rinaldi, celebre cantante, vocal coach e talent scout; una realtà sempre attenta ai nuovi talenti, che sostiene e supporta nel loro percorso artistico e didattico.

Chi è Adelaide, la brillante cantautrice che si sta facendo strada nel panorama musicale italiano?

Adelaide Nonna Li' Grazie ad una timbrica autentica e ad un’incredibile caratura ed estensione vocale che le consentono di spaziare tra generi musicali differenti, Adelaide è considerata tra le più brillanti cantautrici ed interpreti del nuovo panorama musicale italiano.

Ma come nasce Adelaide Cuciniello? Figlia d’arte della vocal coach, cantante e produttrice, Rosanna Rinaldi, nasce praticamente a teatro guardando la madre cantare. Subito si innamora della musica e della magia del palcoscenico.

Questo suo amore per la musica, la porterà a studiare al Conservatorio beneventano N. Sala, dove studia canto pop. Ma facciamo un passo indietro, e cerchiamo di capire quali sono le tappe fondamentali della vita della cantautrice dalle origini partenopee.

Adelaide Cuciniello nasce a Napoli il 1° Febbraio del 1999 e si trasferisce con la famiglia a Marcianise (CE). È una ragazza dai mille talenti, che cerca di esprimere al meglio le sue potenzialità e la sua creatività, senza porsi limiti. Infatti, la giovane è cantautrice, pittrice, videomaker e graphic designer, fin da bambina mostra una spiccata attitudine al canto, supportata dalla madre Rosanna Rinaldi.

Brillante, sensibile e determinata, segue molteplici corsi di formazione per potenziare il suo dono straordinario, quello di riuscire a comunicare emozioni e sfumature dell’animo. Segue i consigli di professionisti come Silvia Mezzanotte e Bruno Illiano.

Adelaide Nonna li' Al perfezionamento vocale ed interpretativo, Adelaide affianca lo studio della recitazione, un percorso che la vede studente di grandi nomi dell’intrattenimento italiano, come Pino Insegno, Federico Perrotta e Maurizio Merolla.

Nel 2016, l’incontro con il producer Gianfranco Caliendo dà il via al suo percorso musicale. Nello stesso anno pubblica il suo primo singolo ufficiale, Amore Bugiardo, scritto per lei da Flora Contento ed inserito nella nota compilation Radio Hit, prodotta da Officine della Musica.

Nel 2018, anno di svolta, la giovante interprete inizia a dar voce ai suoi pensieri e ai suoi sentimenti, scrivendo da sola i suoi testi, grazie all’incontro con due fuoriclasse della musica d’autore italiana, Bruno Lanza e Leonardo Barbareschi.

Sempre nel 2018, la cantautrice giunge alle semifinali di Area Sanremo ed il 03 Dicembre 2018 arriva il debutto come cantautrice con il singolo Io lo so, prodotto dalla RR Production di Rosanna Rinaldi.

Il 2019 si chiude con la sua partecipazione al Festival di Napoli, durante il quale presenta Addò nascene ‘e penziere’ di Patty Marotta e Rino Giglio, un grido di speranza ed amore che, con cui vince il Premio Miglior Autore.

Nel 2020 ritorna a partecipare al Festival di Napoli con il brano Nonna Li’, che si fa notare e conquista il Premio ANIA (Associazione Nazionale Italiana Artisti) come Migliore Autore ed il cuore di pubblico e critica.

Adelaide Nonna Li' Adelaide, in Nonna Li’, ci insegna a trasformare il dolore in amore eterno verso chi ci ha amato quando era accanto a noi. In questo pezzo, Adelaide da vita ai ricordi per portare luce e speranza a chi soffre, a chi cerca un senso nel dolore, nello sconforto, nell’abbandono.

La cantautrice ricorda, con una melodiosa voce spezzata dal dolore, alcuni momenti passati con la sua bisnonna Linda. Molti nipoti o figli si ritroveranno facilmente nelle note dolci di Adelaide.

Senza ‘e te
Me rimane sulo ‘o ricordo
Io e te, fore ô balcone a ssentì ‘e ccanzone
Chi sá si alla, tu me siente
Mentre i’ canto pe tte, comme ll’urdema sera
Vieneme dint’ ê suonne, circame sultanto,
truova ‘a strada, ca te porta addu me

Nonna Li’ è una canzone che merita pochissime spiegazioni, ma ha solo bisogno di essere ascoltata. E qualunque cosa voi stiate facendo, Adelaide riuscirà a far ricadere la vostra attenzione su queste delicate e penetranti parole che continueranno a riecheggiare dentro di voi, riportando a galla sentimenti e ricordi che dormono nel profondo del cuore.

10

0 0 voto
Voto iCrewers
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti

Potrebbe interessarti...

Ultime recensioni

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0