Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Domenica 5 gennaio i musei sono gratis!

I musei statali saranno gratuiti la prima domenica del 2020

A13163F0-1D87-473F-9E61-B70E0FF2A89D
A13163F0-1D87-473F-9E61-B70E0FF2A89D
Quale di questa attrazione visiteresti?

Se sei appassionato di arte e storia, sappi che domenica 5 gennaio tutti i musei dello Stato e di molti comuni che hanno aderito all’iniziativa #domenicalmuseo, saranno ad ingresso gratuito.

Tutti i dettagli sono messi a disposizione sul sito del  Ministero dei Beni culturali e del Turismo, tuttavia abbiamo pensato che poteva esserti utile avere una prospettiva più ampia dell’offerta, per poter godere al meglio di questa splendida iniziativa.

Innanzi tutto puoi pianificare la tua visita su questo sito http://iovadoalmuseo.beniculturali.it/, una seconda pagina invece ti fornisce l’elenco dettagliato di cosa puoi andare a visitare gratutitamente: http://www.beniculturali.it/mibac/export/MiBAC/sito-MiBAC/Contenuti/MibacUnif/Comunicati/visualizza_asset.html_742289851.html .

Questa domenica sei troppo impegnato e non puoi apprifittare dell’occasione? Non rammaricarti, si tratta solo di avere un po’ di pazienza, poichè l’iniziativa si ripeterà ogni prima domenica del mese.

L’arte e la storia sono parte integrante della cultura e del turismo del nostro paese e il Ministero, con questa iniziativa, gli ha dato il giusto valore e risalto, consentendo a tutti di beneficiarne. Tieni presente che nella lista, compaiono attrazioni d’eccellenza del nostro patrimonio storico artistico e noi qui ti offriamo solo qualche chicca:

  • La Reggia di Caserta, il Parco archeologico di Pompei, il Parco archeoligico di Paestum solo per citare la regione Campania;
  • Roma ti dà la possibilità di visitare il Colosseo, i Fori Imperiali, il Museo e Galleria Borghese dove potrai trovare sculture di Bernini, la Paolina di Canova e una ricca pinacoteca con opere di Caravaggio e Raffaello  (e non solo); a Tivoli meritano assolutamente la tua attenzione Villa d’Este e Villa Adriana;
  • in Lombardia c’è il Complesso Museale Palazzo Ducale a Mantova, una volta simbolo del potere dei Gonzaga e oggi il polo museale più grande d’Europa e ci sono a Milano il Museo del Cenacolo Vinciano dove potresti ammirare l’Ultima Cena nel refettorio del convento di Santa Maria delle Grazie del Nostro Leonardo [troverai un articolo dedicato al link https://arte.icrewplay.com/il-capolavoro-immortale-di-leonardo-da-vinci/] e la Pinacoteca di Brera 24.000 mq di esposizione per una raccolta di pezzi grandiosi, tra cui il Cristo Morto di Andrea Mantegna;
  • a Torino la Villa della Regina o la Cappella della Sacra Sindone;
  • l’offerta della regione Toscana, come quella laziale, è molto ricca, ti segnaliamo su tutte, le Gallerie degli Uffizi a Firenze [https://arte.icrewplay.com/giambologna-si-o-giambologna-no-la-venere-cerca-un-padre/  puoi leggere in tal proposito un nostro articolo]  in questa sede le sale che potrai visistare sono le seguenti: Gabinetto dei Disegni e delle Stampe, Galleria d’Arte Moderna (Palazzo Pitti), Galleria Palatina e Appartamenti Reali e Imperiali (Palazzo Pitti), Giardino di Boboli [articolo dedicato https://arte.icrewplay.com/musei-pitti-e-boboli-gratuiti-per-la-festa-della-toscana/] Gli Uffizi, Museo della Moda e del Costume (Palazzo Pitti), Museo delle porcellane, il Tesoro dei Granduchi (Palazzo Pitti);
  • A Venezia non puoi assolutamente  perdere la Galleria Giorgio Franchetti alla Ca’ d’Oro, il palazzo stesso è un’autentica opera d’arte in stile gotico, che all’interno contiene un vero tesoro di opere d’arte.

Questa è solo una piccolissima selezione di alcune attrazioni museali di richiamo, ma visitando il sito del Ministero dei Beni culturali e del Turismo ne troverai molte altre, avrai solamente l’imbarazzo della scelta.

 

Commenti recenti

Commenta qui...

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0