0

0

Fibonacci 850 anni dalla nascita del celebre matematico di Pisa

Fibonacci : Pisa celebra 850 anni dalla nascita del celebre matematico noto per aver scoperto la successione numerica che porta il suo nome

Fibonacci 850 anni dalla nascita
0

0

iCrewPlay ti consiglia

Tabella dei Contenuti
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su twitter

Fibonacci uno dei più grandi matematici, autore del ‘Liber Abaci’ e noto per aver scoperto la sequenza numerica che porta il suo nome viene celebrato nella sua città natale Pisa a 850 anni dalla sua nascita.

Leonardo Pisano Fibonacci nasce a Pisa nel 1170, non si hanno molte notizie su di lui ma quello che ha scoperto lo ha reso celebre in tutto il mondo e in una molteciplità di campi “La Successione di Fibonacci”  la sequenza Aurea.

 Fibonacci il celebre Matematico che scoprì la successione numerica, una grossa eredità per tutto il mondo

850 anni dalla nascita del celebre matematico, a Pisa si trova una statua in suo ricordo nel camposanto di piazza del Duomo. Fibonacci verrà celebrato nella sua città natale in quattro giornate dal 20 al 23 novembre con convegni, incontri, mostre e presentazioni di pubblicazioni.

Il sindaco Michele Conti ribadisce l’importanza di festeggiare l’850/o anniversario dalla nascita di Leonardo Fibonacci ringraziando l’Ateneo, la Normale e la S. Anna per aver fornito in modo completo i vari studi e campi del suo sapere.

Fibonacci ha lasciato una grossa eredità che ha contribuito a rendere questa Università una delle più prestigiose in Italia e al mondo.

Numeri magici quelli del celebre matematico cosi definiti da Keith Delvin (matematico), con applicazione “quasi universale” che collegano l’aritmetica alla geometria sino alla biologia.

La successione numerica di Fibonacci la ritroviamo anche nell’arte e nell’informatica, numerosi i libri dedicati ai vari campi di applicazione di questa successione, per l’occasione in suo ricordo verrà emesso un francobollo commemorativo da Poste Italiane, il primo in Italia. Pisa grazie a Leonardo Fibonacci si è affermata nel tempo “città dei saperi”.

Liber Abaci (libro del calcolo)  è un trattato di matematica scritto in latino medievale nel 1202, uno dei libri più importanti del Medioevo con un ruolo fondamentale nella storia della matematica.

Fibonacci diceva: “ho dimostrato con prove certe tutto quello che ho trattato”, sembrerebbe che il celebre matematico abbia utilizzato fonti latine, greche e arabe per scrivere il ‘Liber Abaci’.

La “Successione di Fibonacci” è la successione di numeri interi dove ciascun numero è la somma dei due precedenti; l’idea del matematico era quella di trovare una legge matematica che descrivesse la crescita di una popolazione di conigli .

E’ interessante poter notare come tale successione numerica sia presente in natura, nelle piante, in frutti e fiori che con la loro geometria riportano ai  numeri che compongono la “Successione di Fibonacci”, per citare qualche esempio possiamo osservare semplicemente le margherite, i girasoli, i broccoli e i cavolfiori ma anche pigne e conchiglie che nella loro curiosa e affascinante geometria riportano alla successione scoperta dal matematico.

I numeri di Fibonacci li ritroviamo dunque in modo straordinario in natura passando da una forma algebrica a una forma d’arte fantastica; egli non è dunque solo uno dei più grandi matematici, ma un’artista che ha saputo individuare partendo da una famiglia di conigli, la perfezione numerica che ritroviamo alla base di tutto, al principio di ogni cosa in natura.

Impossibile perdere questa celebrazione, una nota di merito storico per la città di Pisa, per la sua Università  e per tanti altri motivi che potrai scoprire partecipando a queste quattro giornate di commemorazione tutte dedicate al celebre matematico che ha saputo dare i numeri alla forma delle cose.

Dal 20 al 23 novembre a Pisa ti aspettiamo per rendere celebre insieme a noi questo momento, oltre a convegni e concerti non mancheranno per i più mistici racconti di fantascienza ispirati al pisano del dodicesimo secolo.

Quattro giorni di scoperta e approfondimento per rendere omaggio a un uomo che ha lasciato un segno indelebile nella storia dell’umanità.

 

 

 

 

 

 

 

Fibonacci 850 anni dalla nascita
Hai mai provato ad osservare un fiore, un ortaggio o una conchiglia rimanendo stupito di cotanta bellezza e perfezione? E le zebre? Hanno strisce perfette, saranno opera di Fibonacci?
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
in iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero. Commenta!x
()
x