Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Gallerie degli Uffizi

Gallerie degli Uffizi: #Uffizidamangiare, gustoso incontro tra arte e cucina

Le Gallerie degli Uffizi presentano l'iniziativa social #Uffizidamangiare, sul canale [email protected], ogni domenica a partire dal 17 gennaio

Oggi, caro Icrewer, nel corso della rubrica Arte e cucina, ti parlerò di una interessante e simpatica iniziativa lanciata dalle Gallerie degli Uffizi, che grazie all’intelligente direzione di Eike Schmidt, stanno diventando sempre più un grande centro di diffusione della nostra cultura e del nostro patrimonio artistico.

Un concreto esempio del mondo culturale che, nonostante le perdite subite a causa della pandemia, si rialza e si reinventa creando un legame profondo con il territorio al fine di rilanciare il turismo, risorsa fondamentale e preziosa per il nostro paese.

Il titolo dell’iniziativa è #Uffizidamangiare e si svolgerà ogni domenica, a partire dal 17 gennaio sul canale [email protected] delle Gallerie degli Uffizi.

Ogni domenica, uno Chef toscano posterà un video dedicato a un’opera d’arte, presente nelle Gallerie degli Uffizi, dalla quale prenderà spunto per proporre la sua ricetta.

Gallerie degli Uffizi

Gallerie degli Uffizi: l’iniziativa Uffizi da mangiare e i protagonisti

Protagonisti di questa popolare iniziativa, che ha lo scopo di rendere l’arte fruibile a un pubblico più vasto, saranno dei famosi Chef del mondo enogastronomico che si ispireranno proprio alla frutta, alla verdura e agli altri cibi raffigurati nelle opere.

Fabio Picchi patron del Cibrèo di Firenze e celebre volto televisivo della cucina toscana si confronterà con il Ragazzo con Pesce di Stefano Ceruti.

Il macellaio e ristoratore di Panzano in Chianti, Dario Cecchini, famoso per aver portato in cucina i versi della Divina Commedia dantesca, , fornirà la sua personale versione enogastronomica della Dispensa con botte, selvaggina, carni e vasellame di Jacopo Chimenti, detto L’Empoli, pittore fiorentino del Cinquecento. Dello stesso artista, la chef stellata Valeria Piccini, del ristorante Da Caino, a Montemerano nel grossetano, proporrà una sua ricetta ispirata a una Natura morta.

Gallerie degli Uffizi

Lo chef stellato di L’ora d’Aria a Firenze, Marco Stabile, ci mostrerà la sua interpretazione di Peperoni e uva di Giorgio De Chirico.

Le puntate andranno avanti fino a primavera e in queste artistiche e gustose performance enogastronomiche saranno coinvolte anche le opere di Caravaggio, Felice Casorati, Giovanna Garzoni.

A proposito del rapporto tra Arte e cibo, il direttore delle Gallerie degli Uffizi, Eike Schmidt spiega:

«Con la magia dei grandi chef , i capolavori della storia dell’arte escono dai quadri e diventano piatti appetitosi da gustare a tavola. Negli ultimi decenni, il vincolo tra arte e gastronomia, soprattutto attraverso l’intrigante genere della natura morta, è diventato una vera e propria scienza nonché materia di una seria indagine storica. Ora il nostro intento è quello di creare un legame ancora più stretto con le opere del museo, inserendole in un contesto attuale e vitale. Il cibo dipinto e quello cucinato si incontrano così su un piano di verità che stimola l’attenzione dell’osservatore e porta alla ribalta i significati profondi e inaspettati nascosti nelle scene e nelle nature morte create dai pittori”.

Gallerie degli Uffizi

Un’iniziativa che punta a rilanciare sia il turismo culturale che quello enogastronomico. Un concetto globale di bellezza del territorio toscano in cui gli splendidi paesaggi, il patrimonio culturale e i piaceri della tavola si fondono per creare un’opera d’arte totale.

Caro Icrewer sei pronto a collegarti in streaming con le opere delle Gallerie degli Uffizi e ad accendere i fornelli?

Cosa pensi di questa iniziativa? Ti piace cucinare?
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti

Potrebbe interessarti...

Ultime notizie

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0