Gallerie Nazionali di Arte Antica
[compra]

Gallerie Nazionali di Arte antica, un programma di visite e altre iniziative dal 7 all’11 dicembre

Dal 7 all'11 dicembre ci saranno mostre ed eventi presso le Gallerie nazionali di Arte Antica. Ci sarà anche l'apertura per l'8 dicembre.

Se vuoi trascorrere il Ponte dell’Immacolata all’insegna dell’arte, le Gallerie Nazionali d’Arte Antica di Roma, che comprendono Palazzo Barberini e la Galleria Corsini, offrono un interessante calendario di eventi per il periodo che va dal 7 all’11 di dicembre.

Gallerie Nazionali d'arte antica

Gallerie Nazionali di Arte Antica: Palazzo Barberini

Due sono le mostre presenti a Palazzo Barberini (Via delle Quattro Fontane 13):

Lo sguardo di Dante – The Mimetic Observer, Mostra a cura di Alessandro Coco e Peter Lang con il coordinamento di Giorgio Di Noto. L’esposizione è organizzata dall’Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione (ICCD) del Ministero della Cultura

Il tema della luce e dell’Immaginario dantesco viene mostrato attraverso 27 fotografie realizzate da Carlotta Valente con la collaborazione di Joaquin Paredes.

Riprendendo la numerologia dantesca, le foto sono suddivise in tre serie di nove immagini che riprendono le cantiche dantesche.

La mostra, attualmente in corso, alla sal 9 del piano terra, è stata inaugurata il 15 novembre e sarà visitabile fino al 29 febbraio 2024. Il biglietto è compreso nel titolo di accesso alle Gallerie.

La Città del Sole. Arte barocca e pensiero scientifico nella Roma di Urbano VIII

La mostra è stata ideata dal Museo Galileo di Firenze, in collaborazione con Gallerie Nazionali di Arte Antica, la Biblioteca Nazionale Centrale di Roma e il Centro di Studi sulla Cultura e l’Immagine di Roma. Si avvale inoltre del patrocinio dell’Assessorato alla Cultura di Roma Capitale e del Comitato Nazionale per le celebrazioni del IV centenario dell’elezione di Papa Urbano VIII.

I curatori della mostra sono Filippo Camerota e Marcello Fagiolo. Il Museo Galileo ha voluto rendere omaggio ai 400 anni dalla pubblicazione de Il Saggiatore, il famoso trattato di Galileo Galilei edito a Roma nel 1623 che costituì la base del metodo sperimentale per la scienza moderna.

Per quanto riguarda il Biglietto d’ingresso sono state seguite queste modalità:

Intero: 7 euro; Ridotto: 3 euro (gruppi, scolastici e non, min. 15 persone; 6-18 anni; enti con i quali sono stati stipulati accordi); Ingresso gratuito (minori di 6 anni; visitatori in possesso del biglietto di ingresso alle Gallerie Nazionali di Arte Antica; visitatori in possesso del biglietto di ingresso al Museo Galileo; insegnanti accompagnatori di gruppi scolastici; membri ICOM; guide turistiche e interpreti in servizio; giornalisti con tesserino dell’Ordine; portatori di handicap con accompagnatore).

Per acquisto online puoi utilizzare Vivaticket.

Palazzo Barberini, attività

Dietro le quinte: Il progetto consiste in un programma di visite guidate ai depositi del secondo piano di Palazzo Barberini, in genere n0n accessibili al pubblico. Le visite vengono effettuate ogni giovedì alle ore 11 fino al 21 dicembre. Nel corso di queste visite vengono fatti degli interessanti approfondimenti sul restauro e la gestione del patrimonio. Le visite sono strutturate in due parti. In una prima parte vengono indagati alcuni elementi specifici della gestione dei depositi delle Gallerie che contengono circa 900 opere. In una seconda parte viene fatto l’accesso alla quadreria del secondo piano di Palazzo Barberini, dove sono conservati quadri che sono oggetto di studio dei critici e degli studiosi.

La visita ai depositi è inclusa nel biglietto di ingresso di accesso ai Musei. La prenotazione è obbligatoria all’indirizzo mailto:gan-aar.servizieducativi@cultura.gov.it

Settecento Illuminato: Sabato 9 e domenica 10 dicembre è previsto il ciclo di visite guidate dal titolo Settecento illuminato in collaborazione con Si pArte! APS. Verrà illustrato l’appartamento di Palazzo Barberini fatto decorare nella seconda metà del XVIII secolo dalla principessa Cornelia Costanza Barberini e dal consorte, il principe Giulio Cesare Colonna di Sciarra, ancora perfettamente conservato. Le visite sono previste fino al 24 dicembre 2023, ogni sabato, alle ore 11.00 e ogni domenica, alle ore 11.00 e alle ore 12.00, (esclusa la prima domenica del mese).

Gallerie Nazionali d'arte antica

Galleria Corsini, attività

Alle ore 15 Corsini suona un incontro dedicato agli studenti del Liceo Musicale Farnesina, partecipanti al progetto Apollo, Dafne e le stanze della Musica, a cura della docente di canto Christina Nocchi, dedicato alla crescita degli allievi nella ricerca storico-musicologica e in concerti strutturati.

I ragazzi si esibiranno all’interno delle sale di Galleria Corsini con un repertorio di brani scelti appositamente per il luogo, ogni sabato alle ore 15.00 fino a maggio 2024 (esclusi i sabati che rientrano nelle festività scolastiche, dal 22 dicembre 2023 all’8 gennaio 2024, sabato 30 marzo 2024 e sabato 27 aprile).
Liriche con canto, basso continuo e strumenti solisti, dalle opere di Stefano Landi, Marco Marazzoli, Luigi Rossi e Barbara Strozzi, accompagneranno la visita del pubblico in un’esperienza inconsueta di fruizione delle opere d’arte.

Infine lunedì 11 dicembre ci sarà l’ultimo appuntamento con Lunedì a Corsini. Attraverso una visita guidata gratuita, sarà possibile visitare la collezione della quadreria settecentesca.

Informazioni al sito http://www.barberinicorsini.org/

Parteciperai a questi eventi?

0 0 voto
Voto iCrewers
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Condividi su facebook
CONDIVIDI
0