Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Il Globe Theatre di Roma intitolato a Gigi Proietti

Teatro shakespeariano nel cuore di Roma dal 2003, il Globe Theatre, nato da una idea di Gigi Proietti e realizzato dalla Fondazione Silvano Toti

Gigi Proietti Globe Theatre Roma
Gigi Proietti Globe Theatre Roma
Hai mai visto una esibizione di Gigi Proietti? Ti piace il teatro all’aperto?

Il Silvano Toti Globe Theatre, dal 3 novembre Gigi Proietti Globe Theatre, è un teatro all’aperto e si trova in Largo Aqua Felix.

È stato realizzato ed inaugurato nel 2003, costruito nel rispetto dello stile dell’originale (distrutto e ricostruito in due occasioni) con l’utilizzo di adeguati materiali. Da allora arricchisce Villa Borghese diventando l’ombelico culturale estivo di Roma.

Il Gigi Proietti Globe Theatre di Roma, ispirato all’omonimo londinese, in stile elisabettiano, si trova a Villa Borghese, nel cuore della capitale

Teatro di forma circolare, con un diametro esterno di 33 metri ed una altezza di 10 metri, è interamente costruito in legno massello di rovere francese.

Vi è un’area scoperta destinata alla platea, in cui il pubblico resta in piedi su di una pavimentazione realizzata con blocchi di tufo posati a secco, che danno l’impressione della terra battuta.

Il Globe Theatre di Roma possiede anche un’area coperta, nello specifico si tratta di 3 palchi su 3 differenti livelli, collegati tra di loro attraverso delle passerelle e raggiungibili dalla platea. I tre ordini di balconate si affacciano in modo concentrico sul palcoscenico.

Il palcoscenico, prospiciente la platea, è coperto ed è anch’esso realizzato in legno di rovere francese.

La capienza del Gigi Proietti Globe Theatre di Roma è di 1260 posti, 415 per la platea, 302 posti per il primo ordine di balconate, 347 per il secondo e 115 per il terzo.

Gigi Proietti Globe Theatre Roma

La direzione artistica del teatro è stata affidata nel 2005 a Gigi Proietti, colui il quale ne ha fortemente desiderata la realizzazione, allo scopo di avvicinare i giovani al teatro shakespeariano, come era accaduto a lui durante i suoi anni universitari.

A partire dalla sua inaugurazione e fino ai recenti dpcm anti-Covid, all’interno del Globe Theatre di Roma sono state proposte innumerevoli commedie e tragedie composte da William Shakespeare come: Romeo e Giulietta (tragedia composta tra il 1594 ed il 1596, la più famosa storia d’amore del mondo), Molto Rumore per Nulla (commedia teatrale scritta tra il 1598 e il 1599), Sogno di una Notte di Mezza Estate (commedia scritta intorno al 1595, la più famosa composta dal drammaturgo), Re Lear (tragedia in 5 atti scritta tra il 1605 e il 1606, ha radici nella antica mitologia britannica), La Bisbetica Domata (commedia in 5 atti scritta in versi ed in prosa, composta tra il 1590 e il 1591), Il Mercante di Venezia (commedia, opera teatrale realizzata tra il 1594 e il 1598), La Tempesta (dramma teatrale in 5 atti, composta tra il 1610 e il 1611), Riccardo III (l’ultima di 4 opere teatrali della tetralogia minore di Shakespeare, scritta agli inizi della sua carriera tra il 1591 e il 1592, la più lunga dopo Amleto), Otello (tragedia composta agli inizi del XVII secolo), Pene D’Amor Perdute (una delle prime commedie teatrali di Shakespeare, composta probabilmente tra il 1593 e il 1596).

Gigi Proietti, alla riapertura del Globe Theatre di Roma a luglio di quest’anno, dopo la chiusura dovuta alla prima pandemia, partecipa alla conferenza inaugurale. Con il suo inconfondibile humor, scampata la chiusura definitiva, si rivolge al pubblico ed ai giornalisti presenti: “Il Globe ha bisogno di importanti lavori di manutenzione ogni anno. Voi sapete che è un teatro all’aperto, per cui…ce piove”. 

Ed è proprio al Globe Theatre, da lui fondato e guidato per 17 anni, che ha ricevuto il suo ultimo saluto durante i suoi funerali. Il corteo funebre, partito dal Campidoglio ed arrivato alla Chiesa degli Artisti, ha fatto tappa nel suo amato teatro dove è stato accolto con un applauso lungo 5 minuti.

Sul palco del Globe Theatre di Roma si sono alternate celebrità e maestranze per dare un ultimo, sentito saluto a Gigi Proietti, grande personaggio capace di toccare il cuore a generazioni di amanti del teatro, del cinema e della comicità.

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
1+