Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
CousteauX Karen Don't Be Sad Stray Gods

I CousteauX ritornano con il nuovo singolo ‘Karen Don’t Be Sad’

Personalissima rivisitazione del brano di Miley Cirus, Karen Don't Be Sad - contenuto all'interno dell'album in uscita il prossimo Agosto

A quattro anni dall’ultimo disco, i CousteauX annunciano il loro ritorno, con il nuovo singolo Karen Don’t Be Sad – una personale rivisitazione del brano di Miley Cirus – tratto da Stray Gods, il prossimo album in arrivo il 20 agosto 2021.

CousteauX Karen Don't Be Sad Stray Gods

Originariamente conosciuti con il nome di Cousteau, sono un band londinese fondata da Davey Ray Moor sul finire degli anni ‘90.

La loro musica non appartiene a nessun genere in particolare, ma ha riscosso un enorme successo sia Italia sia negli Stati Uniti.

Il primo album, Cousteau, risale al 1999, ma è con la ristampa attraverso Palm Pictures, una sotto-etichetta della Island Records, che la band vende oltre 300.000 copie nel mondo.

The Last Good Day Of The Year è il brano che li ha consacrati nel panorama musicale mondiale, tanto da essere uno dei maggiori singoli utilizzati all’interno di pubblicità e film.

Don’t tell me

That you get sick of living

When the summer’s so forgiving, although we have stolen

All of the things that we thought we had owned then

Have disappeared

Dopo i primi due album, Cousteau e Sirena, il gruppo ha visto l’abbandono del fondatore Davey Ray Moor ed il conseguente ingresso e uscita di nuovi membri, fino all’annuncio del nuovo album, Nova Scotia, pubblicato nel 2006  negli Stati Uniti.

Nel 2017 la band, dopo oltre dieci anni di silenzio, è tornata con il nome di CousteauX, e con un omonimo album pubblicato per la casa discografica Palm Pictures/Edel.

Il cantante Liam McKahey, inoltre, ha registrato un album solista con la collaborazione di musicisti quali Robin Brown, Joe Peet e Tom Clues. L’album Lonely Road è stato pubblicato dalla casa discografica Series 8 nel 2009.

CousteauX Karen Don't Be Sad Stray Gods

CousteauX – il singolo Karen Don’t Be Sad contenuto in Stray Gods

I CousteauX sono pronti a fare il loro ritorno. Con un sound dalle tinte noir – pop che li contraddistingue da sempre, e complice la meravigliosa voce di Liam McKahely, sono pronti ad un grande indimenticabile ingresso con Stray Gods.

Dieci nuove tracce che Liam McKahey e Davey Ray Moor definiscono come Bacharach-meets-Bowie aesthetic.

I CousteauX hanno iniziato a scrivere l’album Stray Gods a poche settimane dal disco CousteauX pubblicato nel 2017.

A quel tempo, Liam McKahey era solito trascorrere parte dell’anno nel Regno Unito, mentre l’altra metà con la sua famiglia in Australia.

CousteauX Karen Don't Be Sad Stray Gods

Tutte le voci sono state registrate nel Regno Unito, quando Liam McKahely era con Davey Ray Moor – cantautore e tastierista del duo.

L’album è rimasto bloccato fino al 2020 per il mancato supporto dell’etichetta. Qualcosa si è mossa quando il regista australiano Brendan Young ha manifestato al duo londinese il suo forte interesse a realizzare un video per il brano When the Bloom has Left the Rose.

Protagonista del cortometraggio – girato in bianco e nero – una star del cabaret nei suoi ultimi anni che affronta i dolori dell’invecchiamento.

Dal suo debutto lo scorso autunno, il video ha vinto 21 premi cinematografici internazionali, dieci per il Miglior video musicale, incluso ai London Independent Film Awards.

Of everything we’ve done, this is the album of which I’m most proud. Considering that Stray Gods was made by Davey in his attic — trading instrumental files with an array of musicians — I think this is our finest hour – queste le parole di Liam McKahey McKahey a proposito di Stray Gods. 

CousteauX, Karen Don’t Be Sad

Nel nuovo disco il brano di Miley Cirus Karen Don’t Be Sad – rivisitato in maniera del tutto personale dai CosteauX ed una cover di  Leonard Cohen.

I saw Miley perform Karen Don’t Be Sad on Saturday Night Live in 2015. It was different to the version on her Dead Petz album. It sounded like a classic, and her performance was brave and sincere. The lyric is a sweet thing to communicate to anybody – afferma Davey Ray Moor.

Conosci questo famoso duo londinese? Acquisterai il loro prossimo album? Lascia un commento
0 0 voto
Voto iCrewers
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti

Potrebbe interessarti...

Ultime notizie

67 colonne

24 ore fa

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0