Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
I'll Be Your Mirror: A Tribute To The Velvet Underground & Nico

I’ll Be Your Mirror: l’album tributo ai Velvet Underground

Il 24 settembre uscirà I'll Be Your Mirror: A Tribute To The Velvet Underground & Nico, l'album tributo al debutto discografico dei Velvet Underground. Tra gli artisti che hanno partecipato al progetto Michael Stipe, St. Vincent e Iggy Pop

Sei un grande appassionato di Arte e Cultura? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico?

Dopo quasi cinquantacinque anni dall’uscita di The Velvet Underground & Nico, debutto discografico del 1967 dei Velvet Underground, arriva un album tributo. In I’ll Be Your Mirror: A Tribute To The Velvet Underground & Nico alcuni tra i più grandi artisti del panorama musicale contemporaneo hanno scelto un brano dall’album e lo hanno reinterpretato secondo il proprio stile. Al progetto hanno partecipato Michael Stipe, Iggy Pop, Matt Sweeney, St. Vincent, Thomas Bartlett, Kurt Vile, Courtney Barnett, Matt Berninger, Sharon Van Etten, Angel Olsen, Thurston Moore, Bobby Gillespie e i Fontaines D.C..

Non è un caso che sia stato scelto proprio il primo album dei Velvet Underground; The Velvet Underground & Nico è un disco che ha cambiato la musica, per tanti motivi. Innovativa fu innanzitutto la copertina, realizzata da Andy Warhol, in cui era rappresentata una banana che poteva anche essere sbucciata, rivelando una polpa di color rosa, riferimento allusivo a un pene. Le 11 tracce che componevano l’album erano a dir poco rivoluzionarie, un po’ per le sonorità new wave, punk, rock alternative, non ancora di moda e poco conosciute, un po’ per i testi, che affrontavano tematiche scomode, dalla droga alle perversioni più disparate.

L’album tributo è stato curato dal produttore Hal Willner, grande amico di Lou Reed, e uscirà il 24 settembre. Nell’attesa possiamo già ascoltare due delle cover, quella di Run Run Run, realizzata da Kurt Vile & the Violators, e quella di I’m Waiting For the Man, di Matt Berninger:

Questa la tracklist di I’ll Be Your Mirror: A Tribute To The Velvet Underground & Nico:

i'll be your mirror

01. Sunday Morning – Michael Stipe
02. I’m Waiting For The Man – Matt Berninger
03. Femme Fatale – Sharon Van Etten (w/ Angel Olsen on backing vocals)
04. Venus In Furs – Andrew Bird & Lucius
05. Run Run Run – Kurt Vile & the Violators
06. All Tomorrow’s Parties – St. Vincent & Thomas Bartlett
07. Heroin– Thurston Moore feat. Bobby Gillespie
08. There She Goes Again – King Princess
09 I’ll Be Your Mirror – Courtney Barnett
10. The Black Angel’s Death Song – Fontaines D.C.
11. European Son – Iggy Pop & Matt Sweeney

Quale brano contenuto in The Velvet Underground & Nico preferisci? Qual è la cover che non vedi l’ora di ascoltare?
0 0 voto
Voto iCrewers
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti

Potrebbe interessarti...

Ultime notizie

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0