Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Intervista a Luigi Monti Psyartist

Intervista a Luigi Monti, pittore dedito alla Psyart, arte psichedelica, divertente e irriverente

super mario Luigi Monti
super mario Luigi Monti
Che te ne pare di queste opere? Cosa ti hanno trasmesso?
5 2 voti
Voto iCrewers

Caro icrewer, oggi voglio presentarti Luigi Monti, un pittore sui generis, che dipinge quadri irriverenti, divertenti, colorati e psichedelici. Le sue opere di Psyart non potranno lasciarti indifferente, strapparti un sorriso, sorprenderti e in qualche modo farti tornare bambino.

Luigi ci ha gentilmente concesso un’intervista.

Conosciamo meglio Luigi Monti

Luigi, parlaci un po’ di te, della tua formazione artistica, degli artisti a cui ti ispiri, ti collochi in una corrente artistica?

Mi sono diplomato all’Istituto D’Arte di Ancona e ancora prima di completare gli studi, nel 1987, ho iniziato i miei primi lavori astratti, creando così il mio percorso artistico.
Successivamente, attratto dalle filosofie orientali sono passato al figurativo, ispirato da artisti come Klimt e Gauguin.

La tua arte è allegra e irriverente, colorata e luminosa. Quali sensazioni vuoi risvegliare nell’osservatore? Che importanza ha il colore nelle tue opere?

Sono una persona solare e positiva.
Il colore per me deve essere sgargiante, acceso, come il mio carattere.
Mi piace sorprendere, incuriosire, lasciare di stucco l’osservatore e proprio con le opere dedicate ai cartoni animati in versione psichedelica, credo di essere riuscito nel mio intento.

A me ha incuriosito molto la relazione che ha la tua arte con la musica Psytrance,[trovi un video di questa musica selezionato da Luigi stessi in fondo all’articolo] quanto ti ha influenzato? Se non sbaglio definisci la tua arte Psyart, raccontaci…

Sono un appassionato di musica psichedelica Goa/Psytrance, frequento Festival basati su questo genere di musica elettronica, che non si sente solo con le orecchie, ma con tutto il corpo, poiché ha delle frequenze compatibili con le nostre vibrazioni.
Da qui la mia inspirazione per creare una Pop Art Psichedelica.

Spesso nei tuoi quadri ci sono personaggi dei cartoon anni ’80 e ’90, ritratti a modo tuo. Che messaggio stai lasciando al mondo? Un’opera d’arte è destinata a perdurare oltre l’artista, che idea dovrebbe farsi una persona che in un’altra epoca, si troverebbe a vedere uno dei tuoi quadri?

Il mio intento è diffondere la cultura Psytrance, farla conoscere il più possibile, poiché pur essendo amata da un notevole numero di persone nel mondo, ancora, specialmente in Italia, è un genere molto di nicchia.

Ho scelto come soggetti i cartoni animati, poiché per quanto lontani dal mondo Psytrance  possono trovarne dei punti in comune. Addirittura una serie di cartoni dal titolo Ricky&Morty ricalca già di suo questo genere di connubio fra questi due linguaggi.

L’unione tra diversità crea nuove idee ed il messaggio principale che voglio lasciare è proprio questo.

Immaginare un personaggio dei cartoni animati sotto sostanze psichedeliche diviene un assurdo paradosso.

Sinceramente non so che effetto possa fare alle future generazioni la mia arte, ma sicuramente gli farà avere un approccio culturale di un certo genere. Del resto la cultura Psytrance inizia dopo il movimento pacifista del 68’, che dopo essere stato soppresso negli Stati Uniti, ha trovato nuova vita a Goa nell’India occidentale.

 Ultima domanda: che progetti ha Luigi Monti per il futuro? Mostre? Esposizioni? Dove potremmo venire a vedere i suoi lavori?

Principalmente faccio mostre nei più importanti Festival Psytrance d’Europa. Ho già esposto al Sonica Festival, Wao Festival, 7 Chakras Festival e Shankra Festival.

Anche quest’anno, principalmente nel periodo estivo, porterò i miei dipinti in alcuni Festival.

Dal 18 al 22 Marzo 2020 tre mie opere saranno esposte a Barcellona nella galleria d’arte “Valida sala mondiale al Buenaventura Muñoz” per la rassegna artistica internazionale Art Box Talent 1.0.

Salutiamo Luigi Monti

Ringrazio Luigi Monti per la sua disponibilità, come vedi caro icrewer, siamo sempre qui per te, a scovare novità nel mondo dell’arte, che è così vasto e sempre in mutevole movimento, che a volte si fonde con la musica, la meditazione, l’integrazione e la pace, come per l’appunto: l’arte di Luigi Monti.

5 2 voti
Voto iCrewers

Commenti recenti

Commenta qui...

Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
sara
sara
9 mesi fa
Voto iCrewers :
     

psichedelia e’ la mia terapia …queste opere mi trasmettono buonumore ….. pace e amore

Jack
Jack
8 mesi fa
Voto iCrewers :
     

Top…Bravissimo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
1+