Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Invisibile

Invisibile, l’arte dell’ascolto al teatro Valle-Franca Valeri

Dal 23 al 28 novembre al Teatro Valle Franca Valeri, avrà luogo Invisibile, una rassegna dedicata all'ascolto che analizza il mondo dei Podcast e della radio

Sei un grande appassionato di Arte e Cultura? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Entra in redazione.

Invisibile è un progetto dedicato all’ascolto e al mondo del Podcast, che si svolgerà dal 23 al 28 novembre al Teatro Valle Franca Valeri. Durante i mesi di chiusura, il Teatro di Roma ha realizzato tra dicembre 2020 e gennaio 2021 il progetto ideato da Giorgio Barberio Corsetti, dal titolo Scienza e Fantascienza dal Valle, attraverso il quale è stato sperimentato, con la piattaforma Speaker, un format dedicato all’ascolto.

Inoltre con il Progetto Oceano Indiano e Radio India, le compagnie del teatro India hanno creato un palinsesto radiofonico attraverso il quale ridefinire in una situazione critica, come quella dell’emergenza sanitaria, un concetto di teatro.

Invisibile, format creato da Federica Manzitti, è quindi il punto di arrivo di un percorso cominciato da remoto.

Le sei serate saranno scandite da due turni di ascolto, uno alle 18, uno alle 20 e la domenica alle 17.

Invisibile

Invisibile: il programma

Martedì 23 si parte con Fish Girl e Antologia di S.. Fish Girl, antologia di piccoli film per le orecchie è prodotto da The Truth Podcast, una produzione indipendente di New York che raccoglie nuovi autori e li incoraggia a coltivare il dialogo e il suono puro. Questo piccolo podcast parla dell’amicizia tra una bambina e un pesce femmina rinchiuso in una boccia di  vetro.

Antologia di S. è a cura di Tre soldi Rai Radio tre e narra della caccia al tesoro di un uomo, alla ricerca di una ragazza che aveva conosciuto.

Mercoledì 24 abbiamo Siwa e sale di Marta Mattalia e Puzzle de las Fronteras di Laura Romero (Spagna) e André Cunha (Portogallo). Il primo è un racconto di formazione attraverso il quale si esplora la dinamica del morire come figlia e rinascere come madre. Il secondo e stato selezionato al
Longueur d’Ondes Festival di Brest e all’HearSay International Audio Arts Festival lo scorso aprile 2019. I due autore che da sempre hanno lavorato nella radio e nel doppiaggio, illustrano un viaggio in Catalogna per sfuggire dall’onda di nazionalismo che travolge l’Europa.

Giovedì 25 si procederà con l’ascolto di Louis, can of Cola e L’osceno del villaggio. Il primo parla del singolare caso di Louis e della sua vita in una lattina di Coca Cola ed è prodotto da Radiotopia, il secondo è a cura di Tre soldi Rai Radio Tre. Rinaldi attraverso una serie di varie voci esplora la contraddizione degli italiani che vanno a messa, ma allo stesso tempo consumano molta pornografia. Il nostro paese detiene un vero e proprio record su questi due aspetti contrastanti.

Il 26 saranno previsti I am analog, vincitore del Gan Béarla Award 2015, racconta la vicenda di una maglietta persa e La tourmente, Premio della critica ai Phonurgia Award 2017, racconta la vicenda di un uomo che dalle tormente d’amore si ritrova proiettato nella realizzazione di un documentario sugli uragani.

Sabato 27 sarà la volta di Super écolo e C’era una volta il telefono. Il primo ha avuto una Menzione speciale al Prix Europa 2016 e parla di gente comune che si fa paladina dell’ambiente. Il secondo, a cura di Tre Soldi Radio Tre, raccoglie le memorie sonore che testimoniano l’arrivo del telefono nelle case napoletane, scandito da scherzi, telefonate d’amore e telefonate anonime.

Infine domenica 28 si chiude con una maratona integrale di 4 ore.

L’ingresso per tutta la durata della rassegna è gratuito con una capienza di 30 posti e con Green pass obbligatorio. Per informazioni consultare il sito del Teatro di Roma.

Ti affascina questo percorso nel mondo del podcast?
0 0 voto
Voto iCrewers
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti

Potrebbe interessarti...

Ultime notizie

Monili

06 dicembre, 2021

Demetrio Volcic

05 dicembre, 2021

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0