Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

La difficile convivenza in quarantena per Sasà

La satira che si ispira all'arte oggi ci parla della vita di coppia in quarantena

Vita di coppia in quarantena
Vita di coppia in quarantena
Tu sei single o vivi in coppia? Come procede la tua quarantena?

Ciao Sasà, non ti ho ancora mai chiesto come proceda la vita di coppia in quarantena.

Non credi che siano domande un po’ troppo intime?

Ma dai Sasà non fare il pudico, sai che in questo momento di restrizioni, sono in molti ad ironizzare sul tema, o a tirare fuori anche problematiche più serie sulla vita di coppia. Come sempre, l’arte individua coi i suoi grandi occhi tutte le sfaccettature della vita umana.

Ah si? Raccontami di quelle ironiche, sono stanco e ho bisogno di farmi quattro risate.

Guarda queste foto, sono parte di  un intero servizio fotografico nuziale, che il fotografo  inglese Chris Wallace ha scattato a dei pupazzetti Lego. Non potendo farne a matrimoni veri a causa del lockdown, ha riprodotto tutte le scene più classiche degli scatti fatti ad un matrimonio. Questo scatto lo trovo bellissimo per essere fatto a dei Lego. Non trovi Sasà?

foto matrimoniale Lego
scatto di Chris Wallace

Eh… bei tempi…

Che succede Sasà?

Bei tempi quando el mi amor era solo una bella pulzella da stringere e amare, quando ogni tramonto era una scusa per abbracciarla, quando il romanticismo permeava ogni istante della coppia.

Sasà, oggi non ti riconosco, non hai la solita vena polemica.

Mia moglie, approfittando del fatto che sto sempre a casa, mi tratta da maggiordomo non da marito!

Se intendi che ti chiede di sbrigare faccende domestiche, sappi che mi trovi d’accordo con la tua compagna…

Eh non avevo dubbi sai?!

Nel 2020 tutti i componenti della famiglia devono contribuire all’andamento della casa. A maggior ragione che siamo tutti in casa. La casa si sporca di più e  il disordine imperversa se una sola pulisce e gli altri guardano dal divano.

Sono d’accordo sulla collaborazione, ma qui si tratta di sfruttamento!

Non esagerare Sasà e comunque almeno ti tieni occupato.

Io sono sempre occupato! Ricordati che sono un artista e lavoro benissimo anche da casa.

Ah proposito, stavo per dimenticare la seconda notizia: Banksy è tornato a far parlare di se e pensa, anche lui si occupa di vita di coppia. Sembra che sua moglie non sia molto felice che lavori in casa, soprattutto dopo aver visto questo:

smartworking_bansky

Mi ha fatto tornare l’allegria! E’ davvero un genio! Ha ragione! Siamo topi chiusi in gabbia, ci inventiamo qualcosa per reagire, ma la verità è che non ne possiamo più, il ratto che fa pipì sulla tavoletta del bagno è davvero rappresentativo: la reazione che abbiamo a questa clausura forzata è solo una ripicca. Una ribellione a chi forzatamente vive con noi, una espressione di ribellione che sentiamo che dovrebbe uscire, ma che poi si conclude con un atto volgare e inutile.

Pensavo che avresti accolto la notizia con più ironia e meno serietà Sasà. Forse hai ragione, ma forse è una rappresentazione meno seria e più giocosa, guarda quello che corre sulla carta igienica.

Be’ probabilmente l’artista ha raccontato se stesso, ma anche noi, nei vari momenti della quarantena e il gioco, lo scherzo, quelli fanno parte di tutti noi. Comunque se avessi dipinto topi nel bagno di casa, credo che mia moglie mi avrebbe frullato di sotto dal balcone.

Be’ anche voi artisti siete in smartworking…

El mi amor non è così smart, purtroppo. A volte mi chiedo se questa quarantena sia più semplice in coppia o da single.

Al Bano Carrisi pare che si sia appena riappacificato con Loredana Lecciso, per il cantante, probabilmente è meglio dividere l’onere all’interno della coppia, piuttosto che vivere da soli.

Be’ lui con quella bella voce gli canta:

Felicità
È un cuscino di piume, l’acqua del fiume che passa che va
È la pioggia che scende dietro le tende, la felicità
È abbassare la luce per fare pace, la felicità.

Così è facile! Ma noi pittori, che la felicità la dobbiamo rappresentare da qualche parte? Del resto se a Banksy l’ispirazione arriva dal rotolo di carta igienica perchè la moglie dovrebbe infastidirsi?

La verità è che voi donne non siete mai contente, non ci vorreste mai tra i piedi e quando ci stiamo dobbiamo fare come dite voi.

Sasà le donne non sono tutte uguali, molti uomini sono felici con le loro compagnie.

Non sono felici, si adattano!

-Sasà! Si è rotto il frullatore!

Ma chi è?

… el mi amor!

 

Commenti recenti

Commenta qui...

Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Antonio
Antonio
7 mesi fa

La satira tira. In sostanza bisogna adattarsi … alle mogli. 🤐

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0