Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Lucio Dalla

Lucio Dalla: uscito l’8 ottobre il vinile rimasterizzato di “Automobili”

E' uscito l'8 ottobre il vinile rimasterizzato di "Automobili" di Lucio Dalla, album scritto a 4 mani con il poeta Roberto Roversi

Sei un grande appassionato di Arte e Cultura? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico?

Un’altra grande novità per gli amanti del vinile! E’ uscito l8 ottobre il vinile rimasterizzato di Automobili di Lucio Dalla. Anche questa è un’uscita della  collana Legacy Vinyl Edition della Sony Music ed è corredata da un interessante materiale editoriale: un libro che accompagna il vinile, ricco di interviste e di approfondimenti sul rapporto tra Lucio Dalla e Roberto Roversi. Antonio Bagnoli, nipote del poeta Roversi rivela dei retroscena relativi al diverbio nato tra i due artisti.

Sei pronto ad accendere i motori e ad immergerti nel ricordo e nell’analisi di quest’album?

Lucio Dalla: Automobili

Automobili fu pubblicato da Lucio Dalla nel 1976 e fu il sesto LP e l’ultimo legato alla collaborazione col poeta Roversi. Con il poeta aveva già concepito altri due album e aveva ideato uno spettacolo dal titolo, Il futuro dell’automobile, che fu trasmesso in RAI. Dalla decise poi di incidere un disco con alcune canzoni tratte dallo spettacolo, mentre invece Roversi voleva pubblicare un album basato sull’intero spettacolo.

Quest’ultimo non firma i brani delle canzoni e le deposita alla Siae con lo pseudonimo di Norisso. Si consuma così la rottura tra i due artisti.

Lucio Dalla

Lucio Dalla

Lucio Dalla racconta un’Italia che era affascinata dal mito della velocità: Mille miglia e Nuvolari

Il disco ha un buon successo nelle vendite grazie al brano trainante Nuvolari. La canzone fu scritta a quattro mani con Roberto Roversi. Nuvolari fu un pilota leggendario che correva solo per vincere, non aveva paura, magari a volte non rispettava le regole, ma del resto nel mondo dell’automobilismo di allora non c’erano ancora regole ben definite.

Indipendente dal mezzo o dalla cilindrata, Nuvolari riusciva a vincere perchè era ben chiaro il suo obiettivo. L’aspetto più emozionante legato a questo personaggio è il fatto di essere diventato famoso prima dell’avvento della televisione, per cui il suo mito è legato all’oralità e questa poesia in musica, scritta da Dalla e Roversi ferma questo personaggio e gli regala il dono dell’immortalità.

Anche con il brano Mille miglia siamo nell’ambito della leggenda. Enzo Ferrari definì le Mille miglia, come “La corsa più bella del mondo”, mentre la poetessa Ada Negri sul Secolo XX riportò la seguente dichiarazione:

“Fra i piaceri moderni non ve n’è uno che sorpassi o uguagli quello di un viaggio in automobile. Nel veicolo nostro, obbediente a noi soltanto, che ci conduce soltanto dove il nostro capriccio vuole, il bisogno di libertà che è in noi diviene certezza di libertà, senso di plenitudine, d’evasione, di possesso dello spazio e del tempo, che trascende il limite umano».

La prima Mille Miglia partì il 27 marzo del 1927. L’Italia era uscita dalla Prima Guerra Mondiale e aveva maturato attraverso i Futuristi e l’industria automobilistica, il mito dell’automobile e della velocità. In seguito a una serie di incidenti la Mille Miglia fu sottoposta a una regolamentazione.

Lucio Dalla e Giovanni Agnelli: Intervista con l’Avvocato

Una canzone molto geniale, divertente e bizzarra che si trova in apertura dell’album è Intervista con l’Avvocato, immaginaria intervista con Giovanni Agnelli inframezzata dagli scat di Lucio Dalla. Anche questo brano venne scritto con Roversi, ma la RCA lo tagliò. Lucio Dalla

L’ingorgo, Il motore del 2000, Due ragazzi: uno sguardo rivolto al futuro

Luci rosse, rosse sempre accese
danno il via a una pazza rincorsa
100.000 bisonti scatenati
verso Parigi stretta in una morsa…

Questa è la strofa finale de L’ingorgo. Dopo la simpatica intervista ad Agnelli, colui che ha introdotto l’industria automobilistica in Italia, lo sguardo di Lucio Dalla si proietta in avanti: le città nell’Ingorgo vengono prese d’assalto da numerose automobili. L’era del consumo trionfa e con esso l’inciviltà e l’inquinamento, ma la vita va avanti.

Nascono amori nelle automobili, in quanto il mezzo si trasforma in un’alcova amorosa e il progresso si proietta in avanti. Si fanno studi sul motore, ma non si riesce a prevedere quella che sarà l’evoluzione dei giovani nel 2000.

Se vuoi rimanere aggiornato sulle uscite della Legacy Vinyl Edition puoi consultare il sito https://www.legacyrecordings.it/

Se vuoi regalare o regalarti quest’album vai su Amazon.

 

 

 

Conosci questo album di Lucio Dalla?
0 0 voto
Voto iCrewers
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti

Potrebbe interessarti...

Ultime notizie

l'ultimo fuggiasco ercolano

19 ottobre, 2021

Articolo approfondito

Archeologia

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0