Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Notte Europea dei Musei mann

Notte Europea dei Musei, sabato 3 luglio – apertura serale del MANN

Tra musica e parole, un racconto emozionante della città di Napoli

Sei un grande appassionato di Arte e Cultura? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico?

Notte Europea dei Musei: sabato 3 luglio torna l’atteso appuntamento con la diciassettesima edizione. Il MANN apre i battenti dalle ore 19.30, con un biglietto simbolico al prezzo  di 1 euro, fatta eccezione per le gratuità di legge. L’ultima emissione di biglietto è prevista alle ore 22.

Notte Europea dei Musei al MANN – Gladiatori

Sarà possibile visitare la mostra Gladiatori allestita all’interno del Salone della Meridiana. La rassegna che consta di centosessanta reperti ripercorre in un viaggio di ricerca diviso in sei sezioni (Dal funerale degli eroi al duello per i defunti; Le armi dei Gladiatori; Dalla caccia mitica alle venationes; Vita da Gladiatori; Gli Anfiteatri della Campania; I Gladiatori da per tutto) la storia, fortuna e mito degli antichi combattenti delle arene.

Notte Europea dei Musei mann

Aperta, inoltre, nel Braccio Nuovo del Museo, anche la sezione Gladiatorimania ​che costituisce un vero e proprio strumento didattico e divulgativo per famiglie. Lo scopo è quello di rendere accessibili a tutti, adulti e ragazzi, i diversi temi della mostra.

La mostra ha l’ambizione di raccontare non solo il mito, ma anche la dimensione umana del gladiatore: non ne nasconde gli elementi più duri, ma li inserisce in una cornice più ampia, rivelando gli uomini sotto gli elmi e il contesto storico in cui vivevano.

https://www.youtube.com/watch?v=n83g_hrd24M

Notte Europea dei Musei al MANN – Collezione Magna Greacia

In occasione della Notte Europea dei Musei sarà inoltre possibile concentrarsi su uno dei più suggestivi allestimenti del MANN: i pavimenti musivi della Collezione Magna Grecia.

Si tratta di speciali pavimentazioni assemblate da materiali policromi, dette sectilia. Un importante intervento di manutenzione ha riportato in auge i motivi geometrici e i mosaici di età romana incisi su queste superfici.

Notte Europea dei Musei mann

Spicca su tutti il pavimento circolare in opus sectile proveniente dal Belvedere della Villa dei Papiri di Ercolano, caratterizzato da un gioco di illusionismo prospettico.

Gruppi di venti persone ogni trenta minuti cammineranno (con apposite calzature), sui pavimenti della Collezione Magna Grecia.

Il personale del MANN ed alcuni esponenti della Comunità Ellenica di Napoli e Campania saranno a disposizione del pubblico in sala, rispondendo alle domande dei curiosi.

Notte Europea dei Musei mann

La Collezione Magna Grecia è uno dei nuclei storici del Museo Archeologico Nazionale di Napoli il cui ultimo allestimento risale al 1996.

Si tratta di una delle più cospicue e importanti collezioni di antichità magno-greche, che iniziò a riversarsi nel Museo del Regno tra la seconda metà del XVIII secolo e i primi decenni del XX secolo.

La nuova sezione, che rappresenta un unicum per ricchezza e antichità del patrimonio archeologico, è stata chiusa nel 1996 e resa accessibile solo attualmente, dopo circa vent’anni di studi e analisi effettuate da una molteplicità di storici e ricercatori.

Il riallestimento dopo 20 anni della collezione Magna Grecia, tra le più ricche e celebri al mondo, è l’esito di un vasto piano di interventi per il riassetto dell’ala occidentale dell’edificio destinata ad accogliere le testimonianze dell’epoca preromana.

Notte Europea dei Musei al MANN – Il Giardino delle Fontane

Il Giardino delle Fontane ospiterà a partire dalle 20.30 lo spettacolo teatrale Leggendo leggende napoletane in cui Francesca Muoio e Luca Trezza daranno voce e corpo a testi del panorama letterario italiano come Giovan Battista Basile, Matilde Serao, Anna Maria Ortese, Annibale Ruccello, Enzo Moscato e tanti altri.

Notte Europea dei Musei mann

Entrambi diplomati presso la prestigiosa Accademia d’Arte drammatica Silvio D’Amico, i due attori indicheranno un tracciato allegorico volto alla scoperta della cultura napoletana, tra tormento e speranza, contraddizione e voglia di riscatto.

A simboleggiare l’intera performance ci sarà uno straccio che ha lo scopo di rimarcare la determinazione dei due interpreti di viaggiare tra le pagine della letteratura e del teatro, facendone pezzo pezzo e afferrandone quella semplicità tipica della natura partenopea.

Notte Europea dei Musei – INFORMAZIONI UTILI

Per partecipare allo spettacolo, obbligatoria la prenotazione, scrivendo a [email protected].  Sabato 3 luglio, il MANN condividerà sui propri social scatti della serata, utilizzando gli hashtag della manifestazione #museitaliani, #NotteDeiMusei, #NuitDesMusées.

Hai mai partecipato all’iniziativa Notte Europea dei Musei? Andrai agli eventi offerti dal MANN? Raccontaci la tua esperienza in un commento
0 0 voto
Voto iCrewers
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti

Potrebbe interessarti...

Ultime notizie

Ultimo

25 ottobre, 2021

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0