Spotify
[compra]

Le cinque canzoni Spotify per rimettersi in forma dopo le feste

Qualche suggerimento per ritrovare la forma, o almeno tentare di farlo, con la miglior colonna sonora possibile

Imperativo, soprattutto con Spotify sempre a portata di click, continuare a ballare sulle note delle melodie che hanno caratterizzato l’anno appena trascorso.

Fa bene al cuore, alla mente e forse, con qualche accorgimento, anche al fisico.

Cosa ne diresti di unire utile a dilettevole quindi e venire con me alla scoperta della compilation ideale per ritrovare la forma dopo le feste, magari facendo qualche ampio passo indietro nel tempo?

Una classifica come tante con un occhio alle maggiori visualizzazioni di Spotify, specialmente in questi giorni, che ripropone un percorso decisamente di gusto personale, sicuramente ampliabile ma innegabilmente piacevole.

Un tocco latino per incominciare a sciogliere la muscolatura ed Alvaro Soler ci fornisce su un piatto d’argento il motivo più coinvolgente di sempre che con le sue attuali 308.927.386 visualizzazioni de La Cintura rimane a ragione un ever green.

Singolo del cantante spagnolo rilasciato il 29 marzo 2018 che ancora tutt’oggi, già dalle prime note, fa battere le punte dei piedi al suo ritmo e quindi rientra per noi a pieno titolo tra le cinque canzoni Spotify che vogliamo consigliarti per ritrovare la forma dopo i tanti panettoni delle feste.

Come non omaggiare poi Irene Cara, scomparsa lo scorso 22 novembre per una grave malattia,  che con la sua What a Feeling da 201.905.426 odierne visualizzazioni su Spotify, rappresenta ancora oggi il sogno di potercela fare.

Spotify

Perfettamente incastonata nel film Flashdance,  ha vinto un Oscar come migliore canzone, un Grammy Award alla miglior interpretazione vocale femminile pop e un Golden Globe per la migliore canzone originale.

E sono certa che ovunque tu sia, in ogni momento, all’incedere di questo brano, farai un vero balzo con la fantasia e non importa dove sarai, la tua immaginazione sarà capace di vedere solo una sala contornata di specchi e una giuria musona alla quale vorrai far cambiare idea su te, il mondo e l’universo intero.

E per fare questo ti servirà fiato, fiato e ancora tanto fiato, quindi direi che potremmo già considerarci a posto per la parte cardio di questo percorso alla ricerca in musica della perduta forma.

A seguire  l’intramontabile Danger Zone From ” Top Gun” tornata prepotentemente alla ribalta con l’uscita del sequel del film forse più famoso dell’attore Tom Cruise.

Spotify

Sulle sue note è suggerita la corsa, si una bella corsetta possibilmente in riva al mare con parecchie ma proprio tante palme lungo il cammino, così per fare un po’ di fiato in totale spensieratezza; se poi riuscirai a trovare l’angolazione giusta per avere sullo sfondo la scia di un aereo al decollo, non serve certo un caccia, basterà un semplice volo di linea, vedrai che il gioco sarà fatto e ti sembrerà di volare.

Spotify

Giunti fin qui, direi che è l’ora del relax, il consiglio quindi è di lasciare andare ogni muscolo con movimenti a caso sulle note di Footloose, possibilmente scuotendo per bene la testa così da librerla di ogni pensiero, si senza curati troppo se qualcuno ti guarda, tutta invidia per te che stai così allegramente ritrovando la forma post feste.

Per ultimo ma non tale in quanto a piacevolezza d’ascolto, dovrai fare le scale per tornare a casa, ma tutte d’un fiato, perché ti ricordo che questa selezione di brani serve per ritrovare la forma, quindi sintonizza il tuo apparecchio sulla coinvolgentissima  Far From Over.

Spotify

Cinque canzoni Spotify con il più alto tasso adrenalinico ideale per il post feste

Raggiunto il portone di casa dovrai solo trovare la forza di aprire e tuffarti sul divano, esattamente alle ultime battute del brano di Frank Stallone e ti sarai guadagnato il meritato riposo con la consapevolezza di aver ormai buttato alle spalle il surplus delle feste.

Magari non sarà così ma grazie a questi suggerimenti musicali sarai almeno più spensierato e motivato a fare sul serio qualcosa di salutare per rimediare alle distrazioni alimentari dell’ultimo periodo.

Fammi sapere com’è andata!

Io c’ho provato e sto più o meno così…

Che ne pensi ? Ci proverai? Facci sapere nei commenti

0 0 voto
Voto iCrewers
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Condividi su facebook
CONDIVIDI
0