0

Andiamo (virtualmente) a visitare i musei più belli del mondo!

Tutti i musei sono chiusi, ma questo non impedisce di visitarli attraverso tour virtuali

musei
0

0

Ormai il Covid-19 si sta propagando in tutto il mondo e questo porta alla chiusura di tutti i posti che potrebbero essere punti di aggregazione e perciò di diffusione del virus. Ultimamente ha chiuso anche il MET di New York, ma questo non impedisce di poterli visitare comodamente da casa.

Andiamo a vedere quali musei, tra i più importanti al mondo, si possono visitare virtualmente  per passare queste lunghe giornate di fermo forzato. Ricordati inoltre che il MiBACT continua la maratona #iorestoacasa sul suo canale YouTube

Il MET di New York

Il Metropolitan Museum of Art fu aperto a New York il 13 Aprile 1870, suddiviso in tre sedi (The Met Fifth Avenue, The Met Breuer, e The Met Cloisters) , ha una collezione permanente di oltre due milioni di opere d’arte suddivise in 19 collezioni. Si possono trovare opere da ogni parte del mondo e di ogni epoca.

Se vuoi visitare la singola sede puoi cliccare direttamente su uno dei nomi sopra, altrimenti il museo ha lanciato l’hashtag #MetAnywhere che rimanda direttamente alla loro pagina Twitter dove poter ammirare opere e conoscere la storia del museo.

Il Louvre di Parigi

Posto all’interno del palazzo da cui ha preso il nome e che originariamente era un fortezza, il Louvre si può senza ombra di dubbio definire uno dei più importanti e conosciuti musei del mondo.

Attualmente la sua collezione comprende 35.000 opere divise in 8 sezioni, tra cui alcuni dei quadri (ti dice niente il nome Gioconda?) e sculture (Nike di Samotracia e Venere di Milo tanto per citarne due) più famosi al mondo.

In questo periodo di chiusura forzata si può visitare virtualmente cliccando qui.

Il Museo del Prado a Madrid

Innegabilmente una delle pinacoteche più famose al mondo, il Museo del Prado ha una collezione  formata dalle opere dei maggiori artisti spagnoli, italiani e fiamminghi (Mantegna, Raffaello Sanzio, Bruegel il vecchio, Velasquez, Goya, Rubens e tanti altri).

Nato come Museo Real de Pinturas, viene inaugurato nel 1819 ed espone alcune tra le più belle opere della Collezione Reale Spagnola. Se vuoi visitare le sue sale, basta che clicchi qui.

L’Hermitage di San Pietroburgo

Fondato da Caterina II di Russia nel 1764, il museo è collocato in uno dei palazzi più ricchi di storia della città. Fu la Reggia imperiale che per ben due secoli ospitò la stirpe dei Romanoff. La sua collezione è una delle più importanti al mondo e comprende quadri di varie correnti e epoche. Tra le sue opere possiamo trovare quadri di Caravaggio, Cézanne, Rembrandt, Leonardo da Vinci, Picasso, Van Gogh, Gauguin e molti altri.

Chiuso anch’esso per l’emergenza Covid-19 dal 18 marzo, dà la possibilità di visitare virtualmente le sue sale, basta che clicchi questo link.

Il British Museum di Londra

Il British Museum è stato fondato nel 1753 da Sir Hans Sloane ed è uno dei più importanti musei della Storia al mondo. La sua collezione comprende ben 8 milioni di oggetti a testimonianza dell’evoluzione dell’umanità dalle origini fino alle epoche contemporanee.

Il museo si trova in Great Russel Street a Londra, ma non potendoci andare per ovvi motivi, non ci resta che fare il tour virtuale!

Il Museo Archeologico ad Atene

Se siete amanti dell’Antica Grecia e della sua storia, non potete non conoscere questo museo. La sua collezione vanta la maggior parte delle opere dell’Arte ellenica insieme a opere egiziane e romane. Fondato nel 1834 fu via via ampliato negli anni per poter contenere l’immensa collezione.

Subì gravissimi danni a causa del terremoto del 1999 e fu riaperto parzialmente al pubblico in occasione dei Giochi olimpici del 2004. Alcune sale non furono riaperte fino all’anno successivo, mentre nel 2008 furono aggiunte le collezioni di antichità egiziane e quuella di Eleni e Antonis Stathatos.

Se vuoi ammirare le splendide testimonianze dell’Arte antica, clicca qui.

Il giro del mondo a colpi di click

Chi l’avrebbe mai detto che un giorno si sarebbe arrivati a poter “visitare” i maggiori musei mondiali stando comodamente in salotto? Certo vedere un’opera dallo schermo  non dà la stessa emozione che ammirarla dal vivo, ma in questo periodo è sicuramente un bel modo per passare il tempo! #iorestoacasa

musei
Approfitterai di questa occasione per visitare i più bei musei del mondo? Aspettiamo il tuo virtual tour!

Lascia un commento!

avatar
  Subscribe  
Notificami
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Approfitterai di questa occasione per visitare i più bei musei del mondo? Aspettiamo il tuo virtual tour!
0