Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Storie ad acquerello acquerello SpazioCam

Bergamo 25 e 26 settembre, ‘Storie ad acquerello’, festival dedicato all’illustrazione ad acquerello

Evento dedicato a tutti coloro che vogliono immergersi nell’arte dell’acquerello collegata all’illustrazione

Sei un grande appassionato di Arte e Cultura? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico?

Storie ad acquerello, il primo festival dedicato all’illustrazione ad acquerello in arrivo il 25 e 26 settembre 2021Bergamo con la partecipazione di 20 artisti, che daranno vita a 5 mostre di acquerello e illustrazione, 15 workshop, 6 dimostrazioni, 5 conferenze.

Storie ad acquerello acquerello SpazioCam

Storie ad Acquerello rappresenta una doppia prima volta: una prima edizione di un festival che per primo in Italia è dedicato all’acquerello che si esprime nell’illustrazione.

Storie ad acquerello

L’evento è stato ideato e curato da Laura Cortinovis illustratrice bergamasca e autrice di libri per bambini.

Storie ad acquerello è organizzata con l’ausilio di SpazioCam e Momarte, negozio online rivolto al mondo dell’arte, ed è dedicata a tutti coloro che sognano di calarsi nell’arte dell’acquerello applicata all’illustrazione.

Non importa essere esperti. Lo spazio è aperto a tutti gli appassionati, i dilettanti, conoscitori o fruitori, artisti o semplici curiosi.

Storie ad acquerello acquerello SpazioCam

 

L’acquerello è uno strumento di narrazione nelle mani dell’artista: si possono raccontare storie attraverso giochi di acqua e colore. Le Immagini catturano mondi di fantasia e reali, astratti e concreti. La leggerezza del gesto, le sfumature e le trasparenze si trasformano in emozione per chi osserva. Le illustrazioni diventano porte su mondi meravigliosi.

Storie ad Acquerello è il festival che trasporterà la città di Bergamo nell’atmosfera onirica di questa tecnica pittorica, in un contesto storico e culturale di pregio. Artisti di rilievo del settore coloreranno con il loro stile i luoghi più belli della città. Nasce tutto da un’idea prima e dalla volontà poi di avvicinare chiunque al mondo dell’acquerello e dell’illustrazione per l’infanzia, e non solo – quanto afferma Laura Cortinovis.

Tra gli ospiti già confermati di Storie ad Acquerello  alcune personalità di spicco nel mondo dell’illustrazione e dell’acquerello come Giovanni Manna, Alessandro Sanna e l’autrice Giusi Quarenghi, vincitori negli anni precedenti del premio Andersen, importante riconoscimento attribuito ai migliori libri per ragazzi dell’annata editoriale, ai loro autori, illustratori ed editori.

E ancora, Cecilia Cavallini, Marina Cremonini, Lucia De Marco, Morena Forza, Gianluca Garofalo, Margherita Leoni, Laura Manaresi, Lorenzo Naia, Alessandra Nardotto, Anna Paolini, Lorenza Ravasio, Roberta Rossetti, Valentina Scagnolari, Daniel Torrent, Daniela Volpari, Lucio Schiavon, Laura Cortinovis.

Ci sarà, inoltre, anche un’area espositiva dedicata a tutti gli strumenti di lavoro dell’artista, resa possibile dalla presenza di aziende del settore e uno spazio biblioteca, organizzato dalla Libreria Fantasia di Bergamo, dove sarà possibile trovare i libri degli artisti presenti al festival.

Sono stati coinvolti nella manifestazione alcuni spazi espositivi di Bergamo come l’Accademia Carrara, l’Ex Carcere di Sant’Agata, il Circolino Città Alta, l’Orto Botanico di Bergamo, il Teatro Sant’Andrea e il Seminarino oltre alla Sede dello SpazioCam, punto di partenza del Festival e luogo di allestimento di una delle mostre previste.

Un progetto dal profondo valore simbolico e narrativo: siamo pronti a portare a una dimensione pop tutta la cultura che ruota intorno a questo mondo, ad offrire nuove suggestioni e punti di vista su una disciplina che fa parte del nostro immaginario visivo e delle nostre radici. E anche pronti a creare un ponte di connessione tra tutti i partner che hanno aderito con entusiasmo all’iniziativa, consci che una prima edizione in un anno come questo può essere una grande sfida organizzativa, dichiara Laura Cortinovis.

Storie ad acquerello – in collaborazione con SpazioCam e Momarte

L’associazione SpazioCam – che collabora con Laura Cortinovis nella realizzazione dell’evento – è un luogo di condivisione e comunicazione, grazie ai suoi insegnanti di grande esperienza.

SpazioCam è circondata da gallerie e siti di interesse artistico, che la rendono un centro di ragguardevole rilevanza per la rassegna.

Partner ufficiale Momarte formato da un team giovane e attivo sui social, che è stato in grado di innovare il mondo del commercio online di prodotti del settore.

Ti sei mai avvicinato al mondo dell’acquerello? Parteciperai a questo festival? Facci sapere nei commenti
0 0 voto
Voto iCrewers
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti

Potrebbe interessarti...

Ultime notizie

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0