Cavalieri
[compra]

Cavalieri sepolti vivi tremila anni fa e con i loro cavalli

Un mistero custodito per più di tremila anni quello emerso da un importante scavo archeologico in Cina

Cavalieri sepolti vivi con i loro cavalli, è questo il macabro, sia pur di rilevanza storica, ritrovamento a cui si sono trovati di fronte gli archeologi che in Cina stavano lavorando ad un importante progetto che però sulla carta non si era presentato così particolare.

Cavalieri

Dai primi dettagli sembra inoltre che il rinvenimento non sia affatto un episodio isolato ma che di fatto si tratti di un vero e proprio cimitero nel quale è ormai evidente come fosse consuetudine dare sepoltura a Cavalieri vivi.

Cavalieri

Un mistero a cui si aggiunge quel raccapricciante tocco macabro dato dall’evidenza dei fatti emersi nella zona di Anyang, territorio nella provincia cinese di Henan.

Da un primo esame obiettivo, le 24 tombe scoperte, sono risultate copiosamente guarnite di simulacri che comprendevano anche interi carri, cavalli cavalli compresi, parimenti sacrificati; Tale fastosità ha indotto fin da subito a considerare tali  tombe come appartenenti ad un gruppo di guerrieri di alto rango.

Ma allora, perché sepolti vivi questi Cavalieri?

Come indicato dall’autorevole LiveScience, quelle scoperte appartengono molto probabilmente ad un cimitero monumentale, che sorge tra l’altro a pochissima  distanza dal ben più noto sito di Yinxu, elevato agli onori dell’Unesco in qualità di patrimonio mondiale.

Qualcosa in più su questi misteriosi Cavalieri sepolti vivi

Un ulteriore approfondimento sui resti riportati alla luce, è emerso che possono essere datati nel periodo della dinastia Shang, il cui regno può essere collocato tra il 1600 a.C. circa e il 1046 a.C.; una dinastia antichissima e considerata dagli esperti la prima a governare la Cina.

La sepoltura dei Cavalieri, così come rinvenuta, fa certamente pensare gli studiosi ad un verosimile suicidio rituale  che a sua volta trovava il proprio perfezionamento nel “sacrificio volontario”  di coloro che, per onorare i padroni di alto lignaggio scendevano con essi, accompagnandoli  nel mondo dei morti e sembra che per l’epoca fosse una pratica oltremodo diffusa.

Circa la volontarietà dei Cavalieri, mi riservo di nutrire ancora un po’ qualche dubbio in merito, almeno fin quando ulteriori elementi oggettivi ed inconfutabili dovessero emergere; quindi io direi che per ora rimango più su una posizione di vigile attesa in attesa di sviluppi.

Per quanto riguarda invece il libero arbitrio dei cavalli riguardo alla vicenda, direi che si possa tranquillamente non attendere ulteriori approfondimenti e direi quindi di relegare subito il tutto ad una barbarie che sia pur intrisa di elementi storici e dal pathos della scoperta, rimane tale.

L’agenzia di stampa cinese Xinhua, in una nota che attinge da comunicati ufficiali, riferisce che in tutte le tombe sono stati rinvenuti carri da guerra, cavalli e Cavalieri, il cui preciso ruolo sociale è desumibile senza margine di errore proprio dal tipo di sepoltura dei corpi stessi.

Cavalieri

I Cavalieri presentano copricapo sontuosamente decorati con conchiglie, mentre i cavalli erano adornati con filigrane d’oro su tutta la fronte.

Secondo Kong Deming, direttore dell’Istituto per le reliquie culturali e l’archeologia di Anyang:

La scoperta rappresenta un ritrovamento molto raro, tra i vari rinvenimenti nell’area di Anyang, perché riflette una ricchezza impressionante del proprietario del carro.

Per gli esperti inoltre l’antico sito funerario dei Cavalieri sepolti vivi, rappresentava un importante scoperta perché testimonia di fatto l’esistenza reale  per l’antico clan “Ce”, il cui simbolo appare su diversi bronzi portati alla luce nell’intero sito.

Al momento tutte queste sono solo ipotesi ma vicine alla realtà dei fatti più di quanto sia accaduto in altre situazioni similari e questo grazie al perfetto stato di conservazione dei reperti che come un vero e proprio documento d’archivio stanno raccontando pagine di storia mai indagate così da vicino prima d’ora.

Cavalieri

.

Più che una scoperta archeologica a tratti può sembrare la trama di un film dell'orrore. Cosa ne pensi? dicci la tua nei commenti.

0 0 voto
Voto iCrewers
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Maria
Maria
10 giorni fa

Per quanto era dovuto come sacrificio rituale reputo assurda qualsiasi forma di suicidio figurarsi nei confronti di un altro essere umano dignitario o non.
Ma per carità, che gli dei li abbiano in gloria 🙏

Condividi su facebook
CONDIVIDI
+1