1+

0

David Garret torna in Italia

David Garret torna nel 2020 in Italia

iCrewPlay ti consiglia

Tabella dei Contenuti
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su twitter

Se anche tu sei tra coloro che nel 2019 avrebbe desiderato ascoltare dal vivo, le strabilianti capacità del violinista David Garret, nel suo Unlimited Live tour, sappi che dal 12 dicembre saranno disponibili le prevendite per 5 date italiane che sono state aggiunte al tour.

Hai capito bene, visto il grande successo, il violinista tedesco, torna nella nostra penisola.

Un tour mondiale, dall’organizzazione  dettagliata, studiata  e meticolosa, fatta di video di livello e giochi di luce, ma sopratutto dalla musica e dallo stile unico del violinista.

David si cimenta in pezzi inediti e rielaborazioni, tratte da famosi brani di musica classica come “Sinfonia n.5” di Beethoven, o rock come “Smells  Like Teen Spirit” dei Nirvana, passando per l’elettronica del dj David Guetta “Dangerous” fino al pop di Michael Jackson di “Smooth Criminal” con arrangiamenti che vanno dal rock all’unplugged. La sua duttilità e maestria, nonché il suo fascino, hanno conquistato milioni di fan nell’intero globo, sopratutto donne! Con i suoi arrangiamenti unici e gli assoli ineguagliabili, ha collezionato, infatti,  24 dischi d’oro e 16 di platino. 

David Garret, nome d’arte di David Christian Bongartz, nasce ad Aquisgrana nel 1980, ma passa gran parte della sua vita negli Stati Uniti d’America. La mamma era una ballerina americana e il papà un avvocato tedesco. Bambino prodigio, a soli 15 anni pubblica i suoi primi brani da solista. Nel 2004 si diploma alla Juliard, la famosa scuola d’arte di New York. Nel 2008 entra nel guinnes dei primati eseguendo, in soli sessantasei secondi, “il Volo del Calabrone” (brano di Nikolaj Andreevič Rimskij-Korsakov) conosciuto per la difficoltà di esecuzione e spesso usato dai musicisti per dimostrare il proprio virtuosismo tecnico. A 11 anni riceve il suo primo Stradivari e più tardi anche un preziosissimo Guadagnini del 1772, che in un concerto gli cadde rovinosamente, subendo gravi danni, ma che per sua fortuna e anche nostra, tornò a suonare poco tempo dopo.

Si impone al grande pubblico con la cover Viva la Vida dei Coldplay nel 2012 e nel 2013 debutta al cinema interpretando Paganini ne “il Violinista del Diavolo”.

Il nostro paese, evidentemente, lo ha ripagato di affetto e stima e, viste le date sold out all’Arena di Verona e alla Reggia di Caserta, ritornerà nel Belpaese  il 5 ottobre 2020, dove potremo vederlo nella prima tappa di Bolzano, la seconda sarà il 17 ottobre  ad Assago al  Mediolanum Forum, poi il 18 ottobre a Bologna all’Unipol Arena, il 27 ottobre a  Conegliano Veneto presso la Zoppas Arena e per concludere il 28 ottobre a  Genova allRDS Stadium.

Dalle  ore 11:00 del prossimo giovedì i biglietti saranno disponibili nei punti vendita e online. Quindi se non vuoi perderti questa ultima occasione di ascoltare i suoi “voli pindarici musicali“, che vanno da Mozart ai Metallica, piassando per i Queen e alcuni  brani pop,  per arrivare a  quelli di Jimi Hendrix:  segna la data e preparati per il David Garret Unlimited Live.

Sei anche tu un fan di David Garret? Se pensi di acquistare il biglietto, facci sapere! Chissà, magari ci incontreremo là…
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
in iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero. Commenta!x
()
x