0

Fata Yumi Zilan. Un’anima viaggiante della Danza orientale

Caterina Mecozzi in arte Fata Yumi Zilan ci parla delle danze orientali e fusion e in questo periodo di quarantena terrà della lezioni da casa

Fata Yumi Zilan
0

0

Fata Yumi Zilan, ossia Caterina Mecozzi, vive a Marino (RM), ma è in realtà una cittadina del mondo. Professionista nella Cooperazione internazionale ha una grande anima artistica e filantropica. Si è specializzata prima per caso e poi per passione nel mondo delle Danze Orientali e fusion. La danza è quindi diventata il suo veicolo di conoscenza e il dono più grande per se stessa, per i suoi spettatori e per gli artisti che entrano in contatto con lei.

Appassionata di danza curda e di tutto ciò che riguarda la cultura e la tradizione di questo popolo, è una delle poche in Italia a diffonderne e insegnare le danze tradizionali.

Per quanto riguarda invece l’Afghanistan e in particolar modo una delle sue danze tradizionali l’Attan, prezioso è stato il suo contributo per i costumi e le coreografie, per Il Soffio del Deserto regia di Sabina Barzilai, realizzato da un punto di vista drammaturgico a quattro mani tra le attrici di Artemista giovani, allora attive presso Il Teatro di Terra di Velletri. e quelle di Artisticamente Albano all’interno del progetto della Regione Lazio, “La Linea d’ombra” . http://www.romatoday.it/blog/francesca/il-soffio-del-deserto.html .

Fata Yumi Zilan: Caterina “sboccia” e si racconta

Fata Yumi Zilan, come è nata la tua passione per le danze orientali?

La passione per le danze orientali è nata per caso. Poichè avevo problemi di scoliosi durante l’ adolescenza, sono stata limitata nel praticare sport a livello agonistico e ho dovuto così ridurre lo sforzo. Durante una visita con la mia dottoressa le ho parlato della mia noia legata alla ridotta attività motoria, così lei mi ha consigliato di provare la danza orientale. Da quel momento mi si è aperto un mondo che mi ha portato al giorno d’oggi ad insegnare questa disciplina sia a livello classico, folkloristico, fusion.

Fata Yumi Zilan, quali sono i benefici delle danze orientali! È necessario avere una base di danza?

Per la danza orientale non c’è bisogno di avere nessuna conoscenza di base, durante le lezioni si imparano i vari movimenti che combinati insieme alla musica creano delle belle coreografie.

I benefici sono molteplici sia per il corpo che per la mente: miglioramenti fisici a livello posturale, soprattutto per la colonna vertebrale, sia lombale che cervicale, aiuta la circolazione sanguigna e di conseguenza allevia dolori intestinali; aiuta e facilita il parto. Inoltre costituisce un supporto psicologico,  poiché migliora l’autostima, è un ottimo antistress, aiuta a rilasciare le tensioni, fa acquisire una maggior consapevolezza della propria femminilità.

Fata Yumi Zilan e la libertà espressiva

Fata Yumi Zilan, quali sono state per te le tue esperienze più significative?

In realtà ce ne sono tante, non saprei quale scegliere. Tra le più significative sicuramente  ricordo la prima volta che ho insegnato, è stato nel 2010 in Ecuador dove cinque ragazze, sapendo che ballavo le danze orientali, mi hanno chiesto di insegnar loro qualcosa. Da lì è nato un corso intensivo di 4 mesi con  spettacolo finale con i costumi realizzati a mano da noi…che non sapevamo per nulla cucire!

Altri ricordi sono legati alla collaborazione con il gruppo teatrale Artisticamente Albano con il quale ho iniziato a creare le mie coreografie e ad esibirmi come solista con coreografie legate ai monologhi recitati.

Fata Yumi Zilan e i viaggi

Non posso non ricordare tutti i miei viaggi e gli anni che ho passato in Medio Oriente, grazie ai quali ho arricchito la mia conoscenza delle danze folkloristiche tipiche del Kurdistan, Turchia, Iraq ed Afghanistan. Mi  sono specializzata anche nelle danze kurde tra cui Delilo, Dapke, Shemame, Bagiye, nonchè altre danze tradizionali Kurmaji,  nell’Attan (danza tradizionale Afghana) e nel Khaliji (danza dei capelli proveniente dal Golfo – Sud Iraq).

Fata Yumi Zilan: I corsi di danza orientale

Fata Yumi Zilan, parlaci dei corsi che stai per attivare da casa:

Purtroppo anche gli hobbies e le nostre passioni hanno subito il blocco COV-19, così dopo qualche settimana di fermo, mi sono detta: “Ora basta rimettiamoci all’opera!” Così ho deciso di dedicare due corsi a settimana alla conoscenza della danza orientale e  fusion. Un turno è per un livello base, quindi per chi è alle prime armi e non ha mai praticato danza orientale. Studieremo i movimenti base, tecniche per sciogliere i muscoli che permettono poi di eseguire i movimenti nel modo corretto, piccole coreografie.  Primo appuntamento giovedi 09 aprile ore 18.30.

L’altro turno invece è un livello intermedio, per chi già ha esperienza, qui ci divertiremo ad imparare coreografie sia di danza orientale che di orientale fusion, combinazione dei movimenti, studio di diversi ritmi/danze. Su quest’ultimo punto posso darvi una chicca: Durante le mie lezioni inserirò qualche danza kurda, poichè sono una delle poche che la insegna in Italia.

Fata Yumi Zilan: sogni e progetti

Progetti futuri?

Sicuramente continuerò i miei corsi a Roma, alla scuola di Danza Jump, in zona Lucio Sestio. Inoltre vorrei riaprire il corso a Marino, mia città natale dove vivo, e dove avrei il piacere di ricominciare ad insegnare quest’arte.

Inoltre non vorrei smettere mai d’imparare! Vorrei continuare a crescere nella conoscenza di tecniche nuove e delle danze tradizionali ancora non conosciute.

Ma il mio sogno più grande è portare in teatro, uno spettacolo tutto mio, con le mie allieve, con i costumi, le musiche, i colori, le coreografie…

La Redazione di Icrewplay.com arte ringrazia Fata Yumi Zilan (Caterina Mecozzi), per averci parlato della sua arte e per aver regalato ai nostri lettori un momento piacevole.

Cara lettrice, Fata Yumi Zilan ti ringrazia per l’attenzione e ti da’ il benvenuto alle sue lezioni. Inoltre vi regala questo video in cui vi da’ dimostrazione della preparazione di una coreografia.

Ti ha incuriosito la danza orientale? Sei pronta a scatenare la tua creatività?

Lascia un commento!

avatar
  Subscribe  
Notificami
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Ti ha incuriosito la danza orientale? Sei pronta a scatenare la tua creatività?
0