Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Festival del Tempo

Ecco gli artisti selezionati per il Festival del Tempo, in esposizione dal 25 settembre

Dopo la Call4Artist lanciata più di un mese fa, ecco selezionati gli artisti partecipanti

Sei un grande appassionato di Arte e Cultura? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico?

Una lunga selezione quella del Festival del Tempo, il primo festival dedicato alla concezione del tempo, per approfondire attraverso le opere di numerosi artisti la percezione del Tempo e dello Spazio: un’indagine multidisciplinare e interdisciplinare sul Tempo, Passato, Presente e Futuro, un’idea rivoluzionaria ed innovativa realizzata dalla creatività ed originalità di Roberta Melasecca, ideatrice, curatrice, architetto ed ambasciatrice di Rebirth Project/Terzo Paradiso Cittadellarte- Fondazione Pistoletto.

Il primo Festival dedicato al Tempo inaugura il 25 e il 26 settembre 2021 a Sermoneta nel Lazio con mostra collettiva, performance e installazioni site-specific.

Per la 2° edizione del Festival del Tempo, sono stati numerosi gli artisti che hanno risposto ai 2 bandi della Call4Artist, Serendip- Felice Effimero Indeterminato e Concorso Internazionale di Arti Visive, un comunicato già pubblicato anche in Icrewplay arte più di un mese fa che ha contribuito alla divulgazione e all’informazione del “cercasi artisti”.

Festival del Tempo
Damiano Petrucci

Oltre 60 artisti parteciperanno alle iniziative del Festival, alcuni di essi che hanno avuto accesso tramite la partecipazione alla Call4Artist, sono stati selezionati da una giuria esperta costituita da Michela Becchis (Curatrice e Storica dell’Arte), Nicoletta Provenzano (Curatrice e Storica dell’Arte), Alice Colacione (Artista), Guendalina Urbani (Artista); altre opere, invece, sono state frutto di una collaborazione tra la curatrice Roberta Melasecca e alcuni artisti romani i quali hanno partecipato a tavoli di lavoro ideando le opere finali.

Il Festival del Tempo aderisce all’Agenda 2030 e ai 17 obiettivi ONU. Il marchio del Festival del Tempo è depositato presso il Ministero dello Sviluppo Economico. Si avvale della collaborazione di:  BSP Pharmaceuticals, Interno 14 next, A.S.D. e Culturale Clandestina, Pro Loco di Sermoneta. Media partner: Culturalia, Hidalgo, The Parellel Vision, Zarabazà.

Vediamo gli artisti che parteciperanno, le opere e le modalità di fruizione.

Festival del Tempo, artisti in mostra

Moltissime le opere ed installazioni legate all’interconnessione tra tempo e natura. Gli artisti selezionati hanno una responsabilità importante, quella di sensibilizzare le coscienze attraverso l’arte, affrontando così un tema molto fondamentale, soprattutto negli ultimi anni, che serve a riflettere e ad agire nel nostro piccolo, salvaguardando l’ambiente ed arginando, così, il cambiamento climatico battendosi contro l’inquinamento.

La II edizione del Festival del Tempo, sarà ricca di vari media come scultura, pittura, disegno, fotografia, grafica, video art e mixed media, che saranno esposti nella mostra realizzata nella Chiesa di S. Michele Arcangelo a Sermoneta nel Lazio dal 25 settembre 2021 fino al 16 ottobre 2021.

Festival del Tempo
ArtsRuralis Mulazzani Grossi

Inoltre ci saranno tantissime installazioni libere che coloreranno tutto il borgo di Sermoneta, visitabili autonomamente o con il supporto della visita guidata fino al 30 ottobre 2021, che metteranno in risalto il tema del rapporto tempo ambiente e del tempo effimero e precario.

Gli artisti che sono stati selezionati dalla Call Installazioni Artistiche e che cioè realizzeranno le loro opere istantanee nella sola giornata dell’inaugurazione del 25 settembre sono:

Daniela Frongia con il progetto Flows, Camilla Tinti e Gianmarco Dolfi con il progetto acqua+oro+luce al Lavatoio, Annamaria Tanzi con il progetto Punto Erba alla Scalinata Marchionni, Roberto De Luca con il progetto Cielo e Memoria al Giardino degli Aranci, Saba Najafi con il progetto Tempo al Giardino degli Aranci.

I visitatori potranno così, dalle 10.30 in poi, anche, interagire con gli artisti, per capire la genesi delle opere, il loro pensiero e processo creativo.

Durante la giornata di inaugurazione e per tutta la durata del festival si organizzeranno visite guidate gratuite, di non più di 10 persone per gruppo, prenotabili dal sito del Festival del Tempo Il Festival del Tempo è dove costruire pensieri, l’arte, il tempo – FESTIVAL DEL TEMPO

Festival del Tempo
Paolo Garau

Gli artisti che sono stati selezionati dal Call Arti Visive e Plastiche, esporranno le loro opere nella Chiesa di S. Michele Arcangelo e sono:

Alice Bertolasi, Valeria Cassol, Davide Coluzzi, Antonella Cuzzocrea, Pasquale D’Amico, Fortuna de Nardo e Lorenzo Peluffo, Marco Emmanuele, Manuela Flamigni, Paolo Garau, Selene Ghiglieri, Cinzia Li Volsi, Damiano Petrucci, Floriana Savino, Paolo Vitale.

Altri artisti che hanno partecipato ai tavoli di lavoro proporranno installazioni, opere in mostra nella Chiesa e azioni partecipative e sono:

Isabella Corda con l’installazione e la performance Tempo sospeso nella Torre di guardia, Emanuela Silvia Stucky con l’installazione e la performance Tutto è connesso/ Non abbiamo la stoffa delle tartarughe nel giardino della Chiesa di S. Michele Arcangelo, Biagio Castiletti con le installazioni Ghiacciaio Cent’anni al Giardino degli Aranci, Stefania di Filippo con l’installazione Tutto è interconnesso/ Il mio giardino, il tuo giardino nella Chiesa di S. Michele Arcangelo, Claudia Quintieri con il video Tutto è interconnesso/ L’umanità erede della natura nella Chiesa di S. Michele Arcangelo, Sara Zarrinchang con l’installazione ContaAgio- Il Tempo della Cura e del Contatto nella Sala di Piazza S. Lorenzo.

Festival del Tempo
Selene Ghiglieri

Programma Inaugurazione

Inaugurazione 25 settembre 2021 –Chiesa di S. Michele Arcangelo. Ore 10.30 Apertura mostra. Orari visita mostra: 10.30 – 13.00 / 15.00 -19.00

Corso Giuseppe Garibaldi. Ore 10.30 Inizio Visite guidate installazioni e opere. Orari visite guidate: ore 10.30 / 12.00 / 15.00

Giardino degli Aranci. Ore 17.00 Presentazione Festival del Tempo alla presenza delle istituzioni. Ore 17.30 Visita guidata

Giardino Chiesa S. Michele Arcangelo. Ore 18.00 Performance di Emanuela Lena e Silvia Stucky e visita alla mostra

Torre di Guardia. Ore 18.45 Performance di Isabella Corda con Daniele Casolino

Modalità di partecipazione Festival del Tempo

Mostra Felice Effimero Indeterminato- Dal 25 settembre al 16 ottobre 2021. Orari: dal giovedì alla domenica 10.30-13.00/ 15.00-19.00

Installazioni Serendip- Dal 25 settembre al 30 ottobre 2021- Le visite possono essere prenotate su www.festivaldeltempo.itAl di fuori dei giorni previsti, le installazioni sono visitabili in modo autonomo- dépliant illustrativo presso la Chiesa di S. Michele Arcangelo.

Festival del Tempo
Paolo Garau
Festival del Tempo
ArtsRuralis Mulazzani Grossi
Festival del Tempo
De Nardo Peluffo
Festival del Tempo
Cinzia Li Volsi
Festival del Tempo
Pasquale D’Amico- video
Festival del Tempo
Valeria Cassol
Festival del Tempo
Paolo Vitale
Festival del Tempo
Selene Ghiglieri
Festival del Tempo
Damiano Petrucci
Festival del Tempo
Antonella Cuzzocrea

 

 

 

 

Una mostra che ci mette in relazione con la natura e ci fa acquisire consapevolezza. Ti piacerebbe visitarla?
0 0 voto
Voto iCrewers
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti

Potrebbe interessarti...

Ultime notizie

vasco

33 minuti fa

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0