Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
poetry slam giuliano logos

Giuliano Logos alla Coppa del Mondo di Poetry Slam

Giuliano Logos con i versi delle sue poesie rappresenterà l'Italia all'evento mondiale della Coppa del Mondo di Poetry Slam

Si terrà a Parigi dal 10 al 16 Maggio 2021 la XV Coppa del Mondo di Poetry Slam, con la partecipazione (il 12 maggio) del poeta performativo Giuliano Logos come rappresentante dell’Italia.

Il poetry slam è una competizione in cui i poeti – gareggiando fra di loro e valutati da una giuria composta da elementi del pubblico estratti a caso – recitano i versi delle loro poesie. Questo tipo di competizione – così come per il rap – nasce in strada e con i pochi mezzi a disposizione crea un legame tra scrittura e performance.

Il poetry slam nasce nel 1984 grazie al poeta – operaio Marc Smith, che all’epoca aveva organizzato incontri di lettura a voce alta nei club di jazz di Chicago. Il suo obiettivo era di capovolgere la scena poetica attuale, servendosi del pubblico nella performance. È un modo per ripensare alla relazione tra la scrittura e il pubblico dal vivo.

Nel 1986 nacque il vero e proprio poetry slam. Molto presto si diffonderà nelle città degli Stati Uniti, tra cui New York e San Francisco. In Italia, invece, il primo slam è stato organizzato nel 2001 nell’ambito del Festival Romapoesia da Lello Voce che dà inizio durante il Big Torino 2002 al Museo nazionale del cinema nella Mole Antonelliana ad uno Slam Internazionale in cinque lingue diverse.

Come funziona una gara di poetry slam? È molto semplice! Ogni partecipante ha a disposizione 3 minuti di tempo per recitare il proprio testo. È possibile scegliere tra un monologo, dei versi in rima o giocare con i suoni e con le parole. Non sono ammessi, però, costumi di scena o oggetti. Ci si serve solo di corpo e voce.

Giuliano Logos alla Coppa del Mondo di Poetry Slam

Conosciamo meglio Giuliano Logos. Credo fortemente le parole possano incidere sulla realtà. Gli studi che hanno preceduto il rapporto tra poesia e scienza erano incentrati sulla corrispondenza tra poesia e ritualità – queste le sue parole a proposito della scelta di aggiungere ‘Logos’ al suo nome.

Nato a Bari 27 anni fa. È un artista performativo, poeta, rapper e scrittore. Pubblica nel 2016 il romanzo L’impero d’inchiostro (Secop Edizioni, 2016) e l’album FlowProfile, come voce rap della band funk Stip Ca’ Groove (Ngap Music 2017).

Arrivato tra i finalisti nazionale del premio Alberto Dubito di Poesia con Musica, nel 2019 riesce a portare il suo spettacolo in scena, inaugurando il tour italiano MÖBIUS – Spettacolo interattivo di poesia performativa.

poetry slam giuliano logos

Attualmente è coinvolto nel progetto di cryptoarte performativa P++, una commistione di poesia performativa, Intelligenza Artificiale e NFT. Giuliano Logos è anche membro e co-fondatore del collettivo di artisti WOW – Incendi Spontanei, che dal 2018 si impegna assiduamente nella divulgazione culturale non solo a Roma, ma anche nel resto d’Italia.

Realizzano eventi nel campo dell’arte dello spettacolo, incentrati su un maggiore coinvolgimento del pubblico, sull’internazionalizzazione della poesia performativa e sulla diffusione di Pratiche di Vita Sostenibile in collaborazione con enti quali istituti culturali, università e organizzazioni di promozione territoriale locale e nazionale.

poetry slam giuliano logos

Coppa del Mondo di Poetry Slam: la diretta

È iniziata puntualissima alla 19.30 la diretta Facebook e sulla piattaforma Zoom della XV edizione della Coppa del Mondo di poetry slam. L’organizzatore dell’evento Pilote le Hot ha dato inizio alla performance con una spiegazione sullo svolgimento della gara.

Dalla Scozia, all’Israele, passando per l’Italia, i protagonisti del primo turno collegati dalle loro case. Conosciamoli! Sono Leany Barr, Smutny Tunczyk, Jenny Foulds e il nostro Giuliano Logos. Si giocheranno tutto in tre diversi turni, avendo a disposizione tre minuti per la presentazione del loro lavoro inedito.

Una volta conosciuto i quattro protagonisti, si passa alla presentazione della giuria che voterà in parte da remoto e in parte direttamente in sala. I giudici valuteranno la qualità delle singole performance con un voto da zero a dieci. Giuliano Logos dà inizio alla sua gara performativa con la poesia 3040, per poi proseguire al secondo turno con Oltre e concludere con Federico.

Il suo modo di recitare, il testo delle sue poesie gli hanno permesso di aggiudicarsi il primo posto e accedere di diritto alle semifinali. Dalla redazione di iCrewPlay Arte un grande in bocca al lupo a Giuliano Logos.

Cosa ne pensi di questo modo di fare poesia? Lascia un tuo commento
0 0 voto
Voto iCrewers
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti

Potrebbe interessarti...

Ultime notizie

67 colonne

22 ore fa

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0