0

0

Juan Diego Florez in Concerto a Pesaro il 16 agosto

Juan Diego Florez in concerto in piazza del Popolo a Pesaro il 16 agosto nella 41° edizione del "Rossini opera Festival"

Juan Diego FLorez

iCrewPlay ti consiglia

Tabella dei Contenuti
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su twitter

Juan Diego Florez tenore di fama internazionale, si esibirà in concerto il 16 agosto, in piazza del Popolo a Pesaro in “Rarità Rossiniane” nella 41° edizione del Rossini Opera Festival.

Due brani inediti e altri proposti raramente scritti da Rossini per offrire al tenore Juan Diego Florez la possibilità di esprimersi in questi brani valorizzando le proprie doti vocali.

Juan Diego Florez in “Rarità Rossiniane”

In piazza del Popolo, a Pesaro,in “Rarità Rossiniane” il 16 agosto si svolgerà la serata  programmata prima del Covid rispettando tutte le norme di sicurezza definite durante la Pandemia.

Il concerto si svolgerà all’aperto con l‘Orchestra Filarmonica “Gioachino Rossini” diretta da Michele Spotti e saranno mesi a disposizione 650 posti secondo le norme anti Covid vigenti.

Il dubbio sull’ambientazione scelta potrebbe nascere spontaneo, in quanto inusuale per il tipo di rappresentazione solitamente proposta nei teatri, dove l’ambiente si presta maggiormente ad esaltare l’acustica di queste sonorità.

Niente è stato lasciato al caso, e i vari tecnici del suono sono riusciti a ottimizzare l’amplificazione per garantire un’acustica naturale.

Juan Diego Florez tenore Peruviano di fama internazionale, figlio di un chitarrista, dotato di un grande talento naturale, studia canto al conservatorio di Lima, sua città natale.

Poco più che ventenne nel 1996 si esibisce nella Matilde di Shabran, di Gioachino Rossini al Rossini Opera Festival di Pesaro. Le sue doti naturali e il perfezionamento degli studi completati negli USA al “Summer class”, hanno dato il via a una carriera fortunata con esibizioni nei maggiori teatri del mondo.

Il 7 dicembre 1996 debutta al Teatro alla Scala di Milano; nello stesso mese per il concerto di Natale diretto da Muti e trasmesso da Rai 1 canta musiche di Rossini.

Dal 2001 incide per la casa discografica Decca Records, fra i tanti riconoscimenti con cui è stato premiato, citiamo il Premio Franco Abbiati della Critica Musicale Italiana. Nel 2002 debutta al Metropolitan Opera House di New York come conte d’Almaviva ne Il Barbiere di Siviglia.

Nel 2007 sposa Julia Trappe modella e cantante-attrice che per seguirlo abbandona la sua carriera. Negli anni successivi affronta un cambiamento vocale che lo mette a disagio con la propria voce, un cambiamento che lo spinge a studiare ancora di più per aggiustarla senza mai smettere di cantare.

“Ho continuato, dice Florez, ma allo stesso tempo stavo esplorando la mia voce e questo è stato molto positivo per me, per imparare molte cose a cui non avevo mai pensato”

Juan Diego Florez è maggiormente conosciuto per le rappresentazioni Rossiniane come : la Cenerentola, le Comte Ory, la Donna del lago, il Signor Bruschino. Questi sono solo alcuni cenni delle opere Rossiniane da lui interpretate, ma in realtà ha in repertorio altre opere come: il Cappello di paglia di Firenze di Dino Rota interpretato al Teatro alla Scala di Milano.

Florez ha cantato nei principali Teatri Statunitensi ed Europei tra cui la Staatsoper di Vienna e il Covent Garden di Londra. E’ uno dei più grandi talenti dell’opera, chi lo segue e lo conosce può apprezzare e confermare l’espressività del suo canto, unita a una personalità generosa, carismatica e passionale.

Juan Diego Florez in “Rarità Rossiniane” in concerto il 16 agosto 2020 in piazza del Popolo a Pesaro ore 20.30

Potrai acquistare il tuo biglietto presso il Botteghino del Teatro Rossini  aperto dal 3 al 20 agosto in Vendita Diretta dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 18.30.

E’ attivo un servizio informazioni dal lunedì  al venerdì, dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00

tel: +39 07213800294

fax: +39 0721 3800220

[email protected]

Juan Diego FLorez
Florez uno dei più grandi talenti dell’opera in concerto a Pesaro, cosa ne pensi di questo suo adattamento al cambiamento vocale? Sei curioso di scoprire come possa essersi evoluto ?
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
in iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero. Commenta!x
()
x