Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Art Night Venezia

Venezia 3021: inaugurata la decima edizione di Art Night Venezia

Un omaggio ai 1600 anni di Venezia che coniuga in maniera creativa i linguaggi artistici con l'innovazione tecnologica

Sei un grande appassionato di Arte e Cultura? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico?

In occasione della decima edizione di Art Night Venezia di sabato 2 ottobre 2021 – una data scelta in concomitanza con la famosa Nuit Blanche di Parigi che si tiene nello stesso giorno – l’Università Ca’ Foscari Venezia, ideatrice e promotrice della manifestazione in collaborazione con il Comune di Venezia, aprirà la notte dell’arte veneziana con un evento d’eccezione realizzato da Vitruvio Virtual Reality.

Art Night Venezia

 

Nel cortile di Ca’ Foscari, a partire dalle 19.30 sarà proiettata la video installazione Venezia 3021, da un’idea di Silvia Burini, Direttore Scientifico di Art Night, realizzata appositamente per la notte dell’arte da Vitruvio Virtual Reality, realtà emiliana al confine fra lo studio d’animazione e il collettivo artistico. Il video sarà un omaggio ai 1600 anni di Venezia: attraverso un corpus di oltre 1000 immagini tra dipinti, fotografie e spezzoni di film, messe a disposizione dell’Università Ca’Foscari, il team multidisciplinare di Vitruvio Virtual Reality ha raccontato e reso tributo alla lunga storia del capoluogo veneto con una produzione cinematografica che coniuga il linguaggio dell’arte con l’innovazione tecnologica.

“È emozionante  pensare agli eventi che siamo riusciti ad organizzare in un anno del genere, la scorsa notte sfogliando il programma mi sono commossa”.

ha detto Silvia Burini

“Quest’anno abbiamo deciso di riflettere sul concetto sostenibilità, umana e ambientale. È per questo motivo abbiamo azzerato l’utilizzo di carta, sfruttando un’app che permetterà di prenotare e accedere a tutti i siti culturali». L’assessore all’Università Paola Mar, presente alla conferenza di presentazione, non ha nascosto la sua soddisfazione per l’organizzare dell’evento, nonostante le difficoltà: «L’anno scorso Art Night ci è mancata. – ha spiegato – Sono contenta, perché è un ulteriore segnale che la città è ripartita in modo soddisfacente, entusiasmante per certi versi. Quest’anno in giugno era difficile realizzarla e quindi ringrazio l’università per essere riuscita a guardare avanti e posticiparla al primo momento utile”.

Art Night Venezia

La video installazione Venezia 3021 regala un’immagine completamente nuova di Venezia: è un viaggio nelle mente di chi ha abitato, abita e abiterà la città attraverso gli innumerevoli linguaggi artistici – dalla pittura alla fotografia, dal cinema, alla computer grafica – che hanno tentato di afferrare l’anima di Venezia.

 

 

Venezia 3021: il concept

Il cortometraggio è ambientato nella Venezia del 3021.

La scena iniziale è una scena di vita comune: non la Venezia dei turisti, ma la Venezia delle persone. Ci sono uomini e donne al lavoro, sui balconi, per la strada, vestiti con abiti antichi eppure modernissimi, potremmo dire futuristi. Perché Venezia non è ieri, oggi e domani. Venezia è Venezia. Tutte queste persone hanno una loro idea di Venezia, un immaginario che si è costruito e sedimentato nei secoli, anzi nei millenni perché Venezia non è solo una città ma è un simbolo, appartiene a tutti.

Nessuna città è stata raccontata, dipinta, fotografata, filmata quanto Venezia. E ogni veneziano, d’origine o d’elezione ha raccolto nella propria memoria una serie di immagine sovrapposte l’una all’altra. Nella video installazione ogni personaggio, attraverso una sovrapposizione dinamica di immagini, fornirà allo spettatore la propria memoria su cosa Venezia è, su come Venezia è stata rappresentata nei secoli.

Art Night Venezia

Il cuore della scena è una vista del Canal Grande dipinta da Bernardo Bellotto, ma con elementi che spostano l’immaginazione dello spettatore avanti di mille anni: grattacieli, gondole in acciaio che volano al pelo dell’acqua. La vista di Venezia d’alto, con i suoi Sestieri sarà la cornice dentro la quale si muoveranno i pensieri dei personaggi del racconto, ciascuno con la sua idea di città.

 

Il video è stato realizzato in Computer grafica (CGI), la tecnica utilizzata per la resa degli effetti speciali digitali cinematografici. In questo specifico caso la veduta del Bellotto è stata riprodotta in tre dimensioni e animata attraverso l’utilizzo del motore grafico in real time utilizzato per le produzioni videoludiche.

La video installazione sarà accompagnata da una pubblicazione gratuita a tiratura limitata – supportata da un’applicazione per la realtà aumentata – che sarà parte integrante dell’opera e che verrà distribuita solo in occasione dell’evento.

Art Night Venezia

Dal 2013 lo studio realizza spot pubblicitari, video, tour virtuali per mostre o eventi moda e – fra i pochi in Europa – esperienze di realtà aumentata e virtuale immersiva di respiro internazionale.

 

Fra gli ultimi lavori ricordiamo:

  • le installazioni VR del Centro Direzionale Unipole il Museo Etrusco Fondazione Rovati esposte in occasione della mostra di Mario Cucinella Empatia Creativa alla Triennale di Milano;
  • l’applicazione e il catalogo in realtà aumenta della mostra Il richiamo di Cthulhucurata da Lorenzo Benedetti;
  • i due documentari VR realizzati per l’Istituto Nazionale di Astrofisica per HTC Vive;
  • la mostra virtuale Studio Lucedel fotografo Paolo Roversi;
  • la serie animata Human Logoper Radio M2O.

Fra le esposizioni ricordiamo What if. La riproducibilità tecnica nell’epoca dell’opera d’arte, a cura di Eleonora Frattarolo, che si è tenuta a gennaio 2020 in occasione di ArteFiera Bologna e che comprendeva cinque opere in realtà virtuale immersiva:

  • Casa Malapartea Capri;
  • Casa doutdosu un progetto di Alessandro Mendini;
  • Synapsein collaborazione con E.T. De Paris (già presentata alla Triennale di Milano nella mostra  Domande sull’abitare curata da Stefano Mirti);
  • Leggero, tributo a Freak Antoni
  • What if

Vitruvio Virtual Reality ha inoltre realizzato tre opere NFT per conto di uno dei maggiori marchi della moda italiana.

 

Informazioni utili su Venezia 3021

Quando: 2 ottobre 2021, proiezione del video ore 19.30

Dove: Cortile Università Ca’ Foscari, Venezia

La Venice Art Night è un’iniziativa ideata e coordinata dall’Università Ca’ Foscari Venezia in collaborazione con il Comune di Venezia.

Contatti

WEB: www.vitruviovirtualmuseum.com/

MAIL: [email protected]

FACEBOOK: www.facebook.com/vitruvioreality

INSTAGRAM: www.instagram.com/vitruviovirtualreality/

LINKEDIN: www.linkedin.com/company/vitruviovirtualreality/

una manifestazione da non perdere
0 0 voto
Voto iCrewers
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti

Potrebbe interessarti...

Ultime notizie

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0