Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Rome Art Week 2020, una full immersion nell’arte contemporanea

Dal 26 ottobre parte la settimana dedicata all'arte contemporanea, Rome Art Week 2020 giunta alla V edizione

Rome art week
Rome art week
Ti piace l’arte contemporanea? Seguirai questa iniziativa?

Rome Art Week 2020, una rassegna dedicata all’arte contemporanea, giunta alla sua V edizione, si svolgerà a Roma dal 26 al 31 ottobre con circa 300  eventi, 348 artisti, 120 gallerie ed istituzioni.

Partecipano la Società Dante Alighieri, la Fondazione Pastificio Cererele gallerie Gagosian, Mucciaccia Contemporary, Tibaldi Arte Contemporanea e MAC Maja Arte Contemporanea, Albumarte, z2o Sara Zanin Gallery, Spazio in situ e altre numerose realtà che contribuiscono a creare un calendario fitto di mostre, opening, performance, open studio e visite guidate.

Rome Art Week

Rome Art Week 2020: i protagonisti

Presenti oltre 100 Open Studios i cui protagonisti saranno Sara Santarelli con una grande installazione, Tancredi Fornasetti con un uso particolare del colore in ottica quasi post-futurista, Daniela Monaci che proporrà una serie di opere sulla fragilità dei nostri corpi. Anche gli artisti under 30, per la maggior parte formati all’Accademia di Belle Arti di Roma, avranno la possibilità di emergere e di esprimere il proprio lavoro, mostrando al grande pubblico i propri linguaggi.

“Punti di Vista” è un’altra iniziativa che permette di far conoscere al pubblico nuovi talenti. Attraverso il sito RAW, alcuni noti critici, curatori e operatori del settore guideranno il pubblico a scoprire i numerosi eventi. I “Punti di vista” della V edizione sono: Giovanni Albanese che partecipa anche come artista con un open studio virtuale, Nicola Angerame, Paolo Balmas, Lorenzo Canova, Valentino Catricalà, Alberto Dambruoso, Micol Di Veroli, Raffaele Gavarro, Roberto Gramiccia, Helia Hamedani, Maria Giovanna Musso, Massimo Scaringella, Claudio Strinati, Saverio Verini, Claudio Zambianchi.

Anche quest’anno sarà possibile partecipare alle visite guidate gratuite che si svolgeranno in ottemperanza delle normative vigenti  con obbligo di prenotazione al seguente link: https://romeartweek.com/it/visite-guidate.

Le associazioni RAW e Kou Associazione no-profit per la promozione delle arti visive, come ogni anno organizzano degli appuntamenti, quest’anno incentrati sui 17 obiettivi ONU dell’Agenda 2030 ed in particolare sull’obiettivo 15: “La vita sulla terra”: We as Nature, progetto ideato e curato da Roberta Melasecca, Fabio Milani e Sabrina Consolini. 47 artisti che si confronteranno sul tema della natura. La mostra inaugurerà il 28 ottobre negli spazi del Ripa Place all’interno dell’Hotel Ripa Roma.

Dal 29 ottobre presso la Kou Gallery saranno proiettati dei video selezionati per il RAW Videoart Contest. Gli artisti che hanno partecipato a questa iniziativa  sono: Raha Tavallali, Manuel De Marco, Andrea Leoni, Alex Caminiti, Methas Chantawongs, Edoardo Ruzzi, Anahi Mariotti, Emanuele Marsigliotti, Angelo De Grande, David Anthony Sant, Matteo Martignoni, Jerusa Simone, Marta Ciolkowska. Merita particolare menzione il corto di Edoardo Ruzzi che si avvale di un linguaggio forte che esplora i possibili parallelismi tra pugilato e arte, attraverso il racconto di una storia di un ex pugile che si dedica all’arte contemporanea.

Rome Art Week

Rome Art Week 2020: le iniziative virtuali

Quest’anno saranno inoltre attivi il progetto RAW 360°, che permette di visitare le mostre attraverso un tour virtuale, e il progetto RAW Live attraverso il quale il pubblico potrà entrare in videoconferenza all’interno delle strutture e partecipare virtualmente all’evento connettendosi direttamente dal sito di Rome Art Week.

Il sito www.romeartweek.com è un vero e proprio portale di networking attivo 365 giorni su 365 che permette all’utente di rimanere sempre aggiornato. L’iniziativa è un’opportunità unica per gli artisti di creare rete.

Rome Art Week è promossa da KOU Associazione culturale per la promozione delle arti visive e si avvale del patrocinio di: MIBACT Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Regione Lazio, Roma Capitale Assessorato alla Crescita Culturale, Sapienza Università di Roma, Confederazione Italiana Unione delle Professioni Intellettuali. Tra i Sostenitori ricordiamo Poste Italiane, Edilizia Greco, mai Partner: Menexa, Conference Center Ecomap Roma_Sala da Feltre. Media Partner: Dimensione Suono Soft, PPN, Culturalia.

Caro Icrewer, prenota il tuo appuntamento in sicurezza e nel rispetto delle disposizioni.

Commenti recenti

Commenta qui...

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0