1+

0

Verona in love, 13 – 16 febbraio 2020

Verona in love, febbraio 2020, ritorna a Verona la rassegna dedicata all'amore e a San Valentino.

1+

0

iCrewPlay ti consiglia

Tabella dei Contenuti
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su twitter

Torna, alla sua quindicesima edizione, Verona in love – se ami qualcuno, portalo a Verona, dal 13 febbraio alle 11 di mattina fino al 16 febbraio 2020 alle 21.

Molte le iniziative che aprono le porte della città degli innamorati, Verona, al pubblico ed in particolare, a tutti coloro che vogliono festeggiare l’amore romantico nella città divenuta famosa anche grazie alla tragedia scritta da Shakespeare, “Romeo e Giulietta”. Verona sarà teatro di spettacoli all’aperto, di musica, di danza e di tour organizzati per i vari musei. I musei Civici danno la possibilità di pagare il biglietto di una persona ed entrare in due. I ristoranti, i bar, le trattorie, nelle strette e suggestive vie del centro storico accoglieranno gli ospiti con menù a tema per due. Centrali saranno i vini nostrani: dal Bardolino, al Valpolicella e al liquoroso e dolcissimo Recioto e che dire del risotto all’Amarone, gustosissimo e accattivante mix di sapori. Giusto per creare l’atmosfera, s’inizia sempre dal cibo, veicolo d’amore e passione!

Non solo a Verona…

Le librerie, come la Feltrinelli, in via Quattro Spade, saranno aperte anche la sera, con la promozione sui libri che narrano storie d’amore e su raccolte di poesie romantiche.  Tutte a cuori rossi saranno le luminarie in via Mazzini, via principale e affollatissima, ricca di vetrine voluttuose che ammiccano, luminose, ai lati della via. Se si procede verso piazza Erbe, si può ammirare la Torre dei Lamberti che sarà, per l’occasione, tutta illuminata di rosso. Piazza dei Signori, comunemente denominata Piazza Dante dai veronesi, per la presenza del Sommo Poeta che spicca nel centro in atto di pensare, sarà aperta a spettacoli di musica folk, di concerti che ricorderanno i Beatles e la loro “All I need is Love” e premiazioni di artisti. In particolare, voglio menzionare l’apertura il 13 febbraio del progetto “Lady Day”, dedicato alle donne e alla violenza di genere, con Francesca Cheyenne, Irene Fornaciari, Lucia Miller, Veronica Marchi, Caterina Cropelli, Elisabetta Fadini ed Elisa Cipriani e con l’intervento della Polizia di Stato che presenterà “Questo non è amore”, la campagna di sensibilizzazione contro la violenza di genere.

Al Teatro Ristori, il giorno 15 alle 20.30 sarà in scena lo spettacolo “Romeo e Giulietta” in cartellone fino al 16. Romeo e Giulietta, i personaggi resi famosi dalla penna del noto scrittore inglese William Shakespeare sono due ragazzi giovanissimi e innamorati, ma sfortunati, perché appartenenti a famiglie fra loro nemiche, i Montecchi e i Capuleti. Inutile dire l’esito della tragedia, lo conoscono tutti, ma quello che  desta stupore è quanto abbia influenzato il pubblico e quanto si sia diffusa in tutto il mondo una vicenda del tutto inventata da uno scirttore che, credo, non abbia mai toccato il suolo veronese! Eppure, folle d’innamorati si riversano al presunto balcone di Giulietta e alla  tomba della sfortunata ragazza. Addirittura c’è la posta di Giulietta che tutti gli anni raccoglie tantissime e dolcissime storie d’amore, talvolta anche sofferenti e tragiche. Arrivano alla redazione lettere di innamorati di tutte le sorti!

Una scia d’amore e coccole imperverserà per tutta la città, ma anche in provincia: non dimentichiamo la fiera di San Valentino, a Bussolengo, a pochi chilometri dal centro di Verona, con mercatini a tema e gustose prelibatezze. Se  continui a percorrere la strada da Verona a Bussolengo, puoi arrivare al lago di Garda dove anche il lungolago avrà come tema l’amore, da Peschiera a Malcesine infatti troverai eventi, mercatini, concerti e l’allestimento di piste di ghiaccio per pattinare in coppia. Fra l’altro, se non ci sei mai stato, il lago di Garda è veramente un luogo meraviglioso e a dir poco romantico!

Torniamo in città…

non dimentichiamo “Schermi d’amore“, la rassegna cinematografica di film d’amore, proiettati al Teatro Ristori dal 12 al 19 febbraio 2020. E’ un omaggio alla settima arte, com’è definita il cinema, che racconta con la forza delle immagini e della recitazione tutte le sfumature di un sentimento complesso e variegato. La 15° edizione di Schermi d’amore sarà strutturata in quattro parti:passato/presente, Tutte le Carmen, Amori impossibili nel cinema fantastico e Corti d’amore. Si aggiungerà anche un omaggio al cineasta Lelouch, con la proiezione del suo film “Un uomo, una donna”, capolavoro del 1996.

Un programma ricchissimo quindi, spero di aver suscitato in te un po’ di curiosità  sulla vicenda di Romeo e Giulietta, così magistralmente scritta e abilmente architettata e sopravvissuta molti anni dopo Shakespeare! Se ti interessa seguimi, perché approfondirò le sorti dei due giovani e non solo la prossima volta!

 

Sei pronto per un tour romantico nella città di Romeo e Giulietta?
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
in iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero. Commenta!x
()
x