Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
art city bologna 2021

Art City Bologna 2021, a maggio si terrà la nona edizione

L'evento, posticipato di qualche mese è stato inserito nel progetto Bologna estate

Art City Bologna, manifestazione culturale che da anni fa parte della città emiliana, si svolgerà anche quest’anno e in modo del tutto nuovo. Si terrà dal 7 al 9 maggio 2021, nell’ambito della rassegna Bologna estate. L’ evento è ispirato al personaggio di Peter Pan di James Matthew Barrie, in un luogo che a causa della pandemia, “non c’è”, invitando ad esplorare una città che in questo momento storico “è insolita”. Promossa dal comune di Bologna e con la direzione artistica di Lorenzo Balbi, coordinata dall’istituzione Bologna Musei, le tre giornate ci porteranno a scoprire attraverso mostre ed eventi, una rinascita culturale e una ripartenza attraverso l’arte.

Art City 2021, si realizza inoltre, con il supporto di Destinazione Turistica Bologna MetropolitanaCamera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Bologna e Bologna Welcome.

Art City Bologna, alla scoperta della “città che non c’è”

La manifestazione, di solito si tiene a gennaio, nelle giornate in concomitanza con Arte Fiera, purtroppo annullata a causa della pandemia, si sposta di qualche mese e si avvale dell’atmosfera primaverile. I luoghi dove Art City si svolgerà in questa edizione saranno del tutto insoliti, del tutto in rimando alle grandi innovazioni apportate e alla nuova identità dell’evento.

Da qui l’idea di Filippo Tappi, direttore artistico e Marco Casella, visual e design, di fare riferimento alla figura di Peter Pan, non dell’iconica rappresentazione del bambino eterno ma di un ibrido tra uccello e essere umano, in perenne e immobile transazione di identità.

Accanto a questa idea, si unisce il “symbolon” dell’antica Grecia che ci riporta sempre alla ricerca dell’essere. Figure irreali, ma che diventano simboli di un’evoluzione dell’arte contemporanea.

art city bologna 2021

“La ricerca di percorsi inaspettati e la possibilità di accedere a luoghi particolari, inusuali e normalmente fuori dai circuiti canonici della fruizione artistica caratterizzeranno l’edizione 2021 che sarà costruita come una grande visita della città attraverso la lente dei linguaggi contemporanei”

Un’agenda piena di eventi per la rinascita della città di Bologna

Nelle tre date, la proposta artistica sarà molto ampia. Inoltre si è dato grande spazio ed attenzione a pruomuovere la scena artistica italiana che, accanto all’intergenerazionalità e intermedialità, diventano le tre parole chiave di Art City 2021.

Fanno parte del programma, video, instrallazioni, performance, disegni , opere radiofoniche e sonore, allestimenti site-specific e un progetto del tutto speciale che vede protagonista un’installazione dell’artista tedesco Gregor Shneider dal titolo “Gregor Schneider visits N. Schmidt”, quest’ultima già presentata alla Biennale di Venezia del 2001.

Ad accompagnare i visitatori alla scoperta della “città che non c’è” ci saranno Lorenzo BalbiCaterina Molteni e Sabrina Samorì che illustreranno i main projects e il progetto speciale di Art City attraverso testi critici e descrizioni degli spazi espositivi.

Come si svolgerà Art City Bologna 2021

Ogni evento della manifestazione sarà totalmente gratuito ed in pieno rispetto delle leggi anti COVID-19. L’attenzione sarà rivolta nel programmare ogni visita attraverso una prenotazione, che garantirà la fruizione di ogni iniziativa, con ingressi contingentati suddivisi per fasce orarie.

Alcune iniziative, avranno maggior attenzione, soprattutto alcune delle performance che potranno essere fruibili anche solo da un singolo spettatore.

Insomma, grande lavoro in un’organizzazione che si avvale di tanto impegno e voglia di rinascita culturale. Perciò non ci rimane che attendere ancora per poco questa nona edizione di Art City Bologna 2021.

Se vuoi conoscere tutte le informazioni in modo dettagliato, ecco il link ufficiale dell’evento.

art city bologna 2021

 

“Rimane comunque ferma l’intenzione del Comune di Bologna di offrire alla città un momento corale di confronto sull’arte del presente in dialogo con il tessuto culturale bolognese, pertanto è confermata l’edizione 2021 di ART CITY Bologna non appena lo stato dell’emergenza sanitaria ne consentirà lo svolgimento.”

 

Cosa pensi dei cambiamenti e dei nuovi modi di vivere l’arte contemporanea? Scrivilo nei commenti!
0 0 voto
Voto iCrewers
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti

Potrebbe interessarti...

Ultime notizie

Star Wars Day

04 maggio, 2021

Tiepolo

04 maggio, 2021

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
+1