Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Circo Barnum The Greatest Show on Earth

Circo Barnum, The Greatest Show on Earth dal 1872

The Greatest Show on Earth, il Circo Barnum nasce nel 1872 e raggiunge il successo grazie alle abilità pubblicitarie del suo fondatore

Oggi la Rubrica sull’Arte Circense e di Strada vede protagonista il Circo Barnum, The Greatest Show on Earth, che vanta più di 100 anni di storia del Circo.

Phineas Taylor Barnum, fondatore dell’omonimo Circo, nel 1872 crea un enorme circo a tre piste, con 4 palcoscenici, in grado di ospitare 20mila spettatori.

L’enorme successo del Circo Barnum è dovuto alla straordinaria capacità del fondatore di attirare gli spettatori, grazie alla sua innovativa campagna pubblicitaria.

Il Circo Barnum riscuote grandi successi grazie alla campagna pubblicitaria cartellonistica che lo battezza The Greatest Show on Earth

Circo Barnum The Greatest Show on Earth

Il successo senza precedenti degli spettacoli è dovuto alla pubblicità: sia quella cartellonistica e giornalistica, sia quella sulla vita privata di Barnum.

La carriera di Barnum è sempre sotto i riflettori a causa delle polemiche e dei processi che lo vedono protagonista e che accendono l’interesse verso gli spettacoli. L’autodenuncia di Barnum che si ritiene un mistificatore incuriosisce ancora di più i potenziali visitatori, che invadono le piste del suo Circo.

Agli inizi, il Circo si chiama P.T Barnum’s Great Travelling Museum, Menagerie, Caravan and Hippodrome. Successivamente si sceglie di presentare le esibizioni con il titolo The Greatest Show on Earth aggiungendo il nome dello spettacolo come, ad esempio, Wild West Show che vede protagonista Buffalo Bill.

Inizialmente, il Circo Barnum si fa conoscere ed amare dal pubblico grazie alle esibizioni di fenomeni da baraccone, persone con difetti fisici, malattie, condizioni genetiche particolari, i freak e che, all’epoca, suscitano grande curiosità.

Nel 1880 il Circo Barnum si unisce al Circo Bailey, sempre grazie alla visione imprenditoriale di Barnum, sempre un passo avanti rispetto agli altri in questo campo, formando il Barnum & Bailey Circus

Circo Barnum The Greatest Show on Earth

L’unione Barnum-Bailey porta alla realizzazione di un enorme Circo, formato da più di 1000 persone tra cui trapezisti, acrobati, equilibristi, pagliacci e molto altro. Inoltre si esibiscono un gran numero di leoni, cavalli, orsi, asini ed oltre 30 elefanti tra i quali jumbo, il più grande elefante di tutti i tempi, diventando a tutti gli effetti The Greatest Show on Earth.

Circo Barnum The Greatest Show on Earth

Barnum muore nell’aprile del 1891 e Bailey vende il Circo ai fratelli Ringling, attuali concorrenti del Circo Barnum & Bailey. Inizialmente i fratelli Ringling con la Ringling Bros. ed il Barnum & Bailey eseguono spettacoli con entrambi i circhi per poi unirsi, anche a causa degli enormi costi per sostenere due spettacoli, in un unico Circo dal nome Ringling Brothers Circus.

Il primo spettacolo Circense in questa nuova veste viene presentato a New York, al Madison Square Garden, dando inizio ad una serie di strepitosi successi negli anni Venti.

Successivamente, durante la Grande Depressione degli anni Trenta e successivamente la Seconda Guerra Mondiale, il Ringling Brothers Circus, ex Circo Barnum, ha un drastico calo, risollevandosi anche grazie ad un finanziamento a fondo perduto concesso dal Presidente Roosevelt.

Come se non bastasse, nel luglio del 1944, durante uno spettacolo pomeridiano, il tendone del Circo prende fuoco causando la morte di un centinaio di spettatori. Questa terribile disgrazia viene ancora ricordata come uno dei più grandi disastri della storia del Circo statunitense e l’FBI pone il Circo sotto sequestro.

Questa serie di avvenimenti mettono il Circo in ginocchio, vedendo aumenti nei costi di mantenimento e diminuzione di spettatori, costringendolo ad eliminare gli spettacoli sotto il tendone nel 1956, da allora solo con esibizioni nei palazzi dello sport.

Negli anni Sessanta il Ringling Brothers Circus viene acquistato dai fratelli Feld che decidono di presentare solo spettacoli al coperto, apportando cambiamenti per risollevare il Circo finanziariamente e qualitativamente.

Nel 1969 dividono il Circo in due spettacoli differenti, il Red Tour ed il Blue Tour, che viaggiano indipendenti in tutti gli Stati Uniti su due diversi treni composti ciascuno da più di 60 vagoni. Le due tournée ripropongono gli spettacoli del passato, quelle di maggior successo, risolleva do The Greatest Show on Earth.

Da allora il Circo Barnum, nella sua nuova forma, continua i suoi spettacoli fino al 2017, anno in cui viene chiuso definitivamente.

Questa incredibile storia del Circo Barnum, The Greatest Show on Earth, viene raccontata in un musical, proprio nell’anno della sua chiusura, intitolato The Greatest Showman, che racconta la vita di P.T.Barnum e le sue straordinarie capacità nell’industria dell’intrattenimento.

Il senso di meraviglia, la capacità di far sognare lo spettatore e farlo tornare bambino, questo è lo scopo del Circo ed il Circo Barnum ci è riuscito, nonostante gli alti e i bassi della sua esistenza, per più di un secolo, stupendoci con The Greatest Show on Earth, Il Più Grande Spettacolo sulla Terra.

 

 

 

 

Cosa ne pensi di questa storia durata più di 100 anni? Ti piacciono i poster pubblicitari ideati da Barnum?
0 0 voto
Voto iCrewers
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti

Potrebbe interessarti...

Ultime notizie

Festival dei due Mondi di Spoleto

8 ore fa

Eventi

Festival dei due Mondi di Spoleto

electric ladyland museo arte fluorescente amsterdam

10 aprile, 2021

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0