Campus estivo Aldo

Campus estivo Aldo: dal 16 giugno un esempio di outdoor education presso la scuola Pisacane di Roma

Presso la scuola Carlo Pisacane di Roma è partito dal 16 giugno un progetto di Outdoor education: il Campus estivo Aldo, ispirato ad Aldo Van Eyck

È partito dal 16 giugno e proseguirà fino all’8 luglio a Roma, il Campus estivo Aldo, che si terrà, in forma gratuita, presso la scuola Carlo Pisacane-Istituto Comprensivo “Simonetta Salacone”, situata nello storico quartiere di Torpignattara.

Il campus è stato progettato dalla Fondazione Snam, da YOLK, da Mission Bambini e dalla Cooperativa sociale Antropos Onlus. Lo scopo di questo progetto è quello di fornire un supporto per lo sviluppo cognitivo e socio-emozionale, tramite una serie di attività psico-educative e multidisciplinari, finalizzate a prevenire forme di disagio sociale e il rischio del “vuoto educativo”.

Il progetto è stato chiamato Aldo, dal nome di Aldo Van Eyck, architetto olandese, padre del “Playground” e del concetto dell’utilizzo sia degli spazi interni che di quelli esterni come spazi di gioco.

Il Campus è dunque basato sul modello educativo dell’Outdoor education, poichè anche gli spazi esterni della scuola possono essere vissuti e giocati al fine di contribuire alla formazione e all’educazione dei bambini.

Campus estivo Aldo

Campus estivo Aldo: chi sono i destinatari?

I destinatari del Campus estivo Aldo sono 70 bambini appartenenti alla fascia di età tra i 6 e i 10 anni che svolgeranno le loro attività ludiche nel cortile della scuola.

Per 4 settimane, dalle ore 8:00 alle ore 13:30, i bambini svolgeranno attività sportive proposte dalle associazioni sportive Lokomotiv Prenestino, Atletico Roma Nord e BNKR Hybrid Skatepar: danza dei 5 ritmi, basket, taekwondo, calcio, skateboard.

Inoltre ci saranno anche laboratori di teatro condotti dall’Associazione La Gatta Turchina e quelli di arte e fotografia tenuti da Corrado Sassi.

Grande spazio per l’educazione alla cura delle aree verdi, per stimolare la gestione della cura del bene comune. A queste attività si aggiungono inoltre l’incontro con l’attore e l’attivista delle questioni di genere Pietro Turano e la partecipazione di Intercampus, un progetto sociale della Federazione Calcistica Inter che proporrà una serie di attività sportive dal 27 giugno al 1 luglio per arricchire e rendere ancora più stimolante l’offerta formativa.

Campus estivo Aldo
Bianca Millan, Edoardo Giancola, Federico Zarattini, Dario Nepoti, Clementina Cordero di Montezemolo, Stefano Colombo
Campus estivo Aldo
Progetto Padiglione Aldo

Campus estivo Aldo: il Padiglione Aldo

Per rafforzare il concetto dell’outdoor education, l’associazione Yolk ha invitato il collettivo di designer Parasite 2.0 e lo studio di architetti Zarcola, per progettare e realizzare il Padiglione Aldo, una struttura interattiva di 40 metri quadri dove i bambini potranno esprimersi liberamente e in sicurezza.

Il Padiglione è composto da una struttura in ferro esile, costruita con un sistema di incastri, che potrà essere smontata e rimontata in altre scuole.

Campus estivo Aldo
Padiglione Aldo

Campus estivo Aldo: ringraziamenti finali

Il Campus estivo Aldo è stato possibile grazie al contributo della Banca Ifis. Si ringraziano inoltre gli sponsor tecnici Arno Studio, Barilla, Mulino Bianco e Pewex Supermercati.

Altre informazioni

Per ulteriori informazioni consultare il sito http://www.beyondlampedusa.org/  oppure mandare una mail a direzione@beyondlampedusa.org.

 

 

Cosa ne pensi della valenza educativa di questo progetto?

0 0 voto
Voto iCrewers
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Condividi su facebook
CONDIVIDI
0