Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Concerto dell'Epifania

Concerto dell’Epifania un appuntamento irrinunciabile

Il concerto dell'Epifania da sempre un appuntamento atteso che prolunga l'idea di festività e a cui partecipano moltissimi artisti in una sorta di festa della musica.

Il Concerto dell’Epifania, apre questo 2021 pieno di aspettative e lo fa con le note e le voci di grandi artisti che con affetto si prestano a partecipare con entusiasmo ad ogni edizione.

Dall’intramontabile Peppino Di Capri al sublime Mario Biondi, il Concerto dell’Epifania sarà trasmesso su Rai Uno  il giorno 5 gennaio alle ore 23.15 in quella che gli annali registreranno come la ventiseiesima edizione, immancabilmente all’insegna della solidarietà.

La manifestazione musicale sarà al Complesso Monumentale di Santa Maria La Nova, nella meraviglio sa città di Napoli; la conduzione della serata è stata affidata alla conduttrice e autrice televisiva Arianna Ciampoli, un volto ai più familiare.

Ogni serata di questo genere che si rispetti ha anche un tema e quest’anno, neanche a dirlo, il tema scelto si racchiude un un’unica ma immensa parola: Abbracciami.

Questo appuntamento musicale che racchiude in sé anche molti aspetti culturali della nostra tradizione, è diventato un appuntamento atteso poiché  dal 1996 ad oggi ha allietato l’inizio anno di noi italiani in patria e all’estero a cui fino ad oggi hanno partecipato circa 300 interpreti musicali che hanno portato sul palcoscenico del Concerto dell’Epifania ogni sorta di genere musicale, rendendo via via ogni edizione, adatta a tutti.

Concerto dell’Epifania un evento musicale per tutti i gusti

Diretta dal Maestro Adriano Pennino, primadonna della serata sarà la grande Orchestra Partenopea di Santa Chiara che accompagnerà magistralmente come sempre dal vivo i tanti artisti che parteciperanno all’edizione di quest’anno e che si avvicenderanno sul palcoscenico.

L’apertura della serata è stata affidata a Mario Biondi che omaggerà colui che rappresenterà per sempre il cuore della città e della canzone napoletana, Pino Daniele, del quale interpreterà il brano Notte che se ne va.

Molti i cantanti partenopei che anche quest’anno non hanno rinunciato alla partecipazione all’evento. Tra loro, Peppino di Capri che regalerà al suo pubblico di casa Canzona mia e Sal Da Vinci che i esibirà in Viento.

A seguire la scaletta del Concerto dell’Epifania vedrà salire sul palco Andrea Sannino con Abbracciame, un brano preso come simbolo del trascorso 2020 privo di abbracci e di molto altro, quindi Enzo Gragnaniello con la canzone  Senza Voce.

Una serata musicale il Concerto dell’Epifania che però lascia spazio anche a due momenti teatrali, i cui interpreti previsti, Massimiliano Gallo, con una interpretazione intitolata all’amore e a seguire Peppe Barra che reinterpreterà l’eterna Cammina cammina dal recital Vurria addeventare.

Al Concerto dell’Epifania non  mancherà poi la delicatezza delle interpreti femminili da Barbara Cola, in Se io fossi un angelo di Lucio Dalla, a Maria Nazionale che proporrà all’insegna della tradizione il brano Te voglio bene assaje.

Promettere grande suggestione il momento gospel che il Concerto dell’Epifania propone attraverso le voci dell’artista Rita Ciccarelli & Flowin’ Gospel i quali si cimenteranno in  Imagine di John Lennon, brano scelto per ricordare i quarantenni dalla morte violenta.

A chiudere la serata Monica Sarnelli che darà l’appuntamento all’anno prossimo aiutata dalle note del brano Pe’ dispietto.

Tutti pronti a vivere quest’esperienza musicale che vuole essere un po’ lo Stargate per una dimensione diversa da quella vissuta in un 2021 davvero difficile per tutti, soprattutto per il mondo della cultura che ha pagato un prezzo davvero alto in termini di chiusure e limitazione di spazi.

Il Concerto dell’Epifania vuole essere il primo momento musicale collettivo dell’anno che si fa portavoce di tutti gli altri eventi, nella speranza che possano finalmente tenersi nei tempi e modi che eravamo abituati a vivere prima che fossimo costretti a vivere in una dimensione così irreale.

Un concerto ormai diventato un appuntamento atteso. Tu sarai tra gli spettatori di questa edizione? Lascia un commento!
0 0 voto
Voto iCrewers
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti

Potrebbe interessarti...

Ultime notizie

art city bologna 2021

18 minuti fa

Fondazione Cirko Vertigo

14 ore fa

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0