Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Kevin Follett

Kevin Follett e Sitarvala: è uscito l’E.P. Lost in Sci-fi

Il 13 agosto è uscito Lost in Sci-fi, l'EP di Kevin Follett e Sitarvala

E’ uscito il 13 agosto Lost in Sci-fi, un EP nel quale si incontrano le esperienze di Kevin Follett e Sitarvala, molto conosciuti nel panorama veronese per le loro sperimentazioni.

L’Ep, prodotto dalla casa discografica Drummond DSP, contiene tre tracce ispirate a tre importanti film: Blade Runner, Escape from New York, Starship meditation.

Lost in Sci-fi: le sperimentazioni di Kevin Follett e Sitarvala ti conducono in una dimensione distopica e onirica

La prima traccia, Blade Runner sembra rievocare l’atmosfera claustrofobica del film di Ridley Scott. La fuga e il senso di oppressione crescono poi in Escape from New York, ma ecco che l’incubo iniziale si trasforma finalmente in un sogno. L’apertura verso l’orizzonte sostituisce quei cunicoli claustrofobici in cui si rinchiudono il corpo e la mente.

Lost in Sci-fi si può quindi definire come un viaggio in un universo distopico, in seguito al quale il viaggiatore della mente,  grazie alla guida del Sitar di Sitarvala, viene condotto verso una nuova dimensione.

La musica elettronica e le atmosfere del Sitar, creano immagini, storie, disegnano la nostra vita da ricostruire alla ricerca di nuovi spazi, nei quali il sogno può prendere una forma concreta e tangibile.

Kevin Follett

Kevin Follett e Sitarvala

Ho già parlato di Kevin Follett in diversi articoli. Ti consiglio di leggere l’intervista che il producer veronese mi ha rilasciato un po’ di tempo fa: “Kevin Follett alle origini del suono”.

Molto interessante la sperimentazione di Sitarvala. Il suo vero nome è Andrea Ferigo, è di Verona ed è un musicista, insegnante, polistrumentista, ricercatore musicale. Si è diplomato al conservatorio in chitarra classica e Sitar, un tipico strumento a corde di origine indiana. Profondamente affascinato dalla cultura indiana, segue un percorso musicale caratterizzato da una ricerca interiore da un punto di vista spirituale.

Il suo gusto per la ricerca e la sperimentazione, lo spingono alla creazione di nuovi strumenti musicali: un sitar elettrico a 20 corde e una chitarra a 32 corde, la Nirmala Vina.

L’incontro tra i due artisti produce così nuove suggestioni, evoca atmosfere in cui il sogno e l’incubo dialogano costantemente per plasmare una nuova realtà.

Se vuoi scoprire questi due musicisti li puoi seguire sui rispettivi canali social:

 

 

 

 

 

 

 

 

Un EP che attinge dai film e dalla letteratura di fantascienza, crea un universo distopico, ma compie un percorso alla ricerca di una nuova spiritualità.

10

0 0 voto
Voto iCrewers
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti

Potrebbe interessarti...

Ultime recensioni

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0