Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Napoli come Venezia? A Carnevale si!

La quarta edizione del Carnevale settecentesco napoletano sta per arrivare

carnvale napoli
carnvale napoli
Ti piacerebbe immergerti in questo clima del ‘700?

Caro ICrewer, ti prende mai quella voglia irrefrenabile di partire, anche solo per un breve week and?

Probabilmente, in questi giorni in cui incombe sul mondo intero, la paura del coronavirus, molti di noi cercheranno di placare quel dolce richiamo che ci invita a cambiare aria, ma forse, questo evento, potrebbe interessarti comunque.

La città di Napoli, per il quarto anno consecutivo, dopo il notevole successo delle precedenti edizioni, conferma un romantico evento: il Carnevale settecentesco napoletano.

Nel ‘700 non era possibile effettuare spostamenti repentini, come lo è oggi, solo per assistere ad un carnevale, come poteva essere quello d Venezia,  quindi Napoli diveniva il centro dei festeggiamenti del sud. Questa vecchia tradizione da 4 anni è stata recuperata, per la gioia dei napoletani e dei turisti che arrivano nella splendida città.

Forse saprai che nel 2018 il centro storico della città ha registrato un record di presenze e nel 2019 è stata la prima destinazione scelta per gli arrivi internazionali, prime tra tutte Roma, a seguire Milano, Venezia e Firenze.

Uno studio approfondito sui costumi dell’epoca ha rivelato che il Carnevale fosse una festa particolarmente sentita dai napoletani del ‘700 e in special modo dall’aristocrazia. La tradizione della festa, portava in strada  artisti, turisti, colori, musica e gran balli in maschera con donne in abiti sontuosi. Doveva crearsi indubbiamente un’atmosfera magica e gioiosa, che quattro anni fa l’associazione “Travelers and the City” in collaborazione con “Visit Naples”, la guida online della città, hanno voluto fortemente far rivivere. Quell’atmosfera che questo Gran Ballo in costume, vuole riproporre, tra divertimento e storia.

La location in cui  avrà luogo l’evento, il prossimo 22 Febbraio 2020, sarà il Teatro Posillipo di Napoli. Il teatro godrà della ricostruzione degli ambienti di un gran ballo del ‘700, con cena tipica dell’epoca alle ore 19:00 e alle 23:00 il via alle danze, per far roteare i voluminosi e splenditi abiti delle dame. Inoltre gli ospiti potranno ammirare spettacoli con artisti internazionali e installazioni digitali.

Il tema del ballo: Plumed 700

Secondo le migliori tradizioni, i balli in maschera devono avere un tema, a cui gli ospiti devono ispirarsi, quest’anno al Gran Ballo il tema sarà quello delle piume.  I fortunati che parteciperanno alla serata dovranno quindi adeguarsi al tema Plumed 700 e vestirsi rigorosamente con abiti settecenteschi.

Se sei proprio troppo timido per mascherarti, o non sei riuscito a trovare la mise adatta, sappi che in alternativa gli uomini potranno indossare smoking e mascherina, mentre le donne  abito lungo da sera, sempre rigorosamente mascherate.

Le maschere d’epoca più belle verranno premiate da una giuria con premi prestigiosi.

Essendo un evento a numero limitato, ti consigliamo, se sei interessato di prenotare.

Commenti recenti

Commenta qui...

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0