Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Galleria Barattolo

Un nuovo vernissage alla Galleria Barattolo di Roma

La Galleria Barattolo di Roma ha organizzato un nuovo vernissage per ricominciare le proprie attività

Sei un grande appassionato di Arte e Cultura? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico?

Venerdì 28 Maggio 2021, presso la Together Mansion di Roma, in zona Trastevere, si è tenuto il nuovo vernissage organizzato dalla Galleria Barattolo.

La Galleria è stata fondata pochi anni fa da Vincenzo Bordone, critico d’arte e direttore artistico della Galleria stessa, il quale ha creduto che fosse giusto sia dare una possibilità ad uno staff giovane di poter esercitare le proprie competenze maturate in anni di studi ed esperienze pratiche, sia dare a degli artisti emergenti l’opportunità di poter esprimere la loro arte e di farla conoscere ad un ben nutrito numero di collezionisti.

Galleria Barattolo

La Galleria già aveva effettuato un vernissage nel mese di Febbraio 2021, che aveva riscosso un grande successo ma, purtroppo, ha dovuto ridimensionare gli eventi a causa della Pandemia in corso e dei vari periodi di zona rossa ed arancione che si sono alternati durante lo scorso inverno.

Adesso, nel mese di Maggio, ha potuto finalmente prendere respiro e riprendere a pieno ritmo le sue attività e lo ha voluto fare inaugurando questo nuovo vernissage.

La Galleria Barattolo e il vernissage

La Galleria è in gemellaggio con il Together, una community-house in cui ci si incontra per creare insieme delle collaborazioni che abbiano impatto anche sulla comunità locale, creando qualcosa i nuovo al livello artistico e culturale. È, inoltre, un’associazione culturale no-profit.

La mostra è stata organizzata nella Mansion, una casa con dei lunghi corridoi sulle quali pareti sono state affisse le opere d’arte, dipinti o stampe.

L’atmosfera in questo luogo è un po’ retrò, potrebbe essere una casa di qualche artista contemporaneo per come è stata arredata.

Nel soggiorno vi sono cornici vuote alle pareti, poltrone e divanetti color vinaccia e tantissime piante a completare l’arredamento generale.

Galleria Barattolo

Non poteva esserci luogo migliore dove esporre opere di arte contemporanea, realizzate tutte da artisti che, attraverso la loro arte, vogliono esprimere concetti importanti, molto cari alle proprie persone o alle esperienze da loro vissute.

Gli artisti che hanno esposto sono tutti italiani, anche se la Galleria è intenzionata a rivolgersi nel breve tempo anche ad artisti esteri.

I dipinti sono sia figurativi che astratti, di dimensioni medie o grandi, alcuni molto colorati, altri realizzati con una cromia meno vasta.

Gli utenti hanno potuto partecipare al vernissage solo tramite prenotazione, in quanto le entrate erano contingentate per garantire maggior sicurezza di tutti i partecipanti.

Essi sono stati accompagnati durante il percorso espositivo dalla Direttrice dell’Art Gallery Maddalena Petruzzo, dalle curatrici Chiara Ciocchetti ed Eleonora Turli e dallo stesso Vincenzo Bordoni, i quali hanno compiuto studi storico-artistici e sono dei professionisti del settore che, attraverso la critica alle opere, hanno fatto risaltare il lavoro degli artisti da loro curati, dando ad essi il rilievo che meritavano.

Galleria Barattolo

A rallegrare ulteriormente la serata vi era un aperitivo offerto dallo staff del Together che ha reso l’ambiente una sorta di circolo intellettuale dove artisti, curatori e spettatori si scambiavano idee e opinioni riguardo l’arte, contemporanea e non.

Un salotto conviviale che ha ricordato i Salon che venivano organizzati nella Parigi di fine Ottocento.

L’idea della Galleria Barattolo è effettivamente quella, ovvero di creare degli spazi in cui far interagire persone interessate all’arte e questo intento emerge anche dal nome scelto per il vernissage che è quello di Salon de Printemps (Salone di Primavera).

Sono stati presenti moltissimi giovani, il che fa ben sperare riguardo la generazione che si affaccia a diventare quella trainante della società, in quanto in Italia ci dovrebbe essere sempre più una crescente attenzione e apertura nei confronti dei beni culturali.

Galleria Barattolo

La durata della mostra è di tre mesi, in modo da dare la possibilità a chi vuole di poterla visitare e agli artisti di far ammirare le loro opere per un periodo sostanzioso di tempo.

Per ulteriori informazioni visitare il sito della Galleria Barattolo al seguente link: https://www.galleriabarattolo.it/?doing_wp_cron=1622796042.5965919494628906250000 e il sito del Together al seguente link: https://blog.togethernetwork.org/what-is-together/ .

E tu conosci la Galleria Barattolo? Andrai a visitare la mostra?
0 0 voto
Voto iCrewers
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti

Potrebbe interessarti...

Ultime notizie

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
+1