Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Tutti in quarantena, tutti all’ingrasso, arte inclusa

Sasà per ingannare il tempo si butta sul cibo, diventando come la Mona Lisa di Botero

photo_2020-03-21 16.51.01
photo_2020-03-21 16.51.01
Come stai psicologicamente? Spero che questo articolo ti abbia rallegrato un po’.

Ciao icrewer, come va la quarantena? Anche tu come me e Sasà sei chiuso in casa? Lo spero per tutti, sappiamo bene l’importanza di questo provvedimento.

Tuttavia l’#iorestoacasa, ha una conseguenza sulle nostre abitudini complessive, in primis quelle alimentari.

Oggi Sasà, con la solita ironia mi ha mandato la foto qui in basso.

Conosci questa opera? Si tratta della Mona Lisa di Fernando Botero (sua reinterpretazione della Gioconda di Leonardo) opera del 1977 del famoso artista colombiano.

Nonostante Sasà sia un attento estimatore e conoscitore dell’arte, non mi ha inviato la foto del dipinto per seguire l’estetica di Botero, ovvero la ricerca dell’espressione dei volumi, come lui stesso aveva dichiarato in un’intervista all’agenzia France-Presse, piuttosto Sasà voleva sottolineare come la quarantena si stia trasformando in una dieta all’ingrasso.

Basta aprire Facebook per rendersi conto che uno dei passatempi preferiti dagli italiani, sembra essere l’espressione della passione culinaria.

Ah vedo che hai afferrato la battuta!

Certo Sasà, sappiamo tutti che sei un provocatore, ma adesso sarò io a provocare te, sempre usando l’arte. Osserva questo:

Arcimboldo, Rodolfo II, Vertunno
Provochiamo Sasà

 

Simpatica! Vorresti dirmi che devo mangiare il minestrone?

Che burlone il nostro Sasà, veramente era più una proposta per una dieta alimentare equilibrata e perché no, mangiare più frutta e verdura anziché dolci e grassi.

Secondo me in questo momento più che un quadro dell’Arcimboldo, ci tornerebbe utile un poster di Antonino Cannavacciuolo!

Sasà non sei costruttivo in questo modo, cerchiamo di rimanere lucidi in questa situazione paradossale.

Per rimanere lucido dovrei farmi un bel tiramisù perché con tutto quello che ho mangiato mi è venuto un gran sonno. Vorrei tanto schiacciare un pisolino sotto un albero al parco, oppure su un bel lettino al mare.

Non si può assolutamente, sai che in molti comuni italiani stanno adottando misure, per i controlli, davvero incredibili, quali l’utilizzo dei droni.

Guarda che se sono così ingrassato, come la Mona Lisa di Botero e non ho più il mio vitino di vespa, come quella di Leonardo da Vinci, è perché non faccio altro che guardare la tv. Ormai sogno Conte anche di notte e ogni volta che vedo la porta di casa sento una presenza che mi dice: resta a casa. Poi mi giro impaurito e mi ricordo che è la tv.

Sasà ma stai sull’orlo di una crisi di nervi?

Se non mi faranno uscire, dalla Gioconda di Botero mi trasformerò in:

Saturno che divora i suoi figli di Francisco Goya.

Sasà se vuoi distrarti puoi visitare virtualmente i migliori musei del mondo. Ne trovi alcuni su questo nostro

articolo.

Ah interessante, ma nonostante la splendida iniziativa che io apprezzo immensamente, c’è sempre il problema che mi manca la mia libertà. Per quella non c’è arte che tenga, nemmeno leggere mi aiuta.

Sasà, dobbiamo resistere tutti, non cedere al pessimismo, alla tristezza. Abbiamo la possibilità di rimanere collegati coi nostri cari attraverso la tecnologia. Addirittura viaggiare con la tecnologia. Pensa che molti ragazzi stanno studiando da casa, con gli insegnanti che si collegano tramite la rete e fanno lezione in virtuale.

Come scherzosamente dice qualcuno, potrebbe andare peggio, potremmo non avere internet.

Apprezzo i tuoi sforzi, ma quasi mi sono scordato il calore del sole, il profumo dei fiori… cosa significhi dare una bella puncicata su una mano a qualcuno… che bei tempi.

Torneranno presto quei momenti, l’importante è rimanere uniti per raggiungere l’obiettivo comune, per difendere i soggetti biologicamente più deboli. Non sarà per sempre, non siamo mica all’ergastolo caro Sasà.

A sentirti mi viene voglia di fare un fash mob e cantare l’inno d’Italia alla finestra.

Bravo! Questo è lo spirito giusto, ma è alle 18:00 devi attendere ancora un po’.

Pazienza, vorrà dire che per passare il tempo, intanto magno!

Commenti recenti

Commenta qui...

Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Sonia
Sonia
8 mesi fa

Fantastico 😂😂😂😂

angela
angela
Reply to  Sonia
8 mesi fa

grazie 😃

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
1+