3

Cacca Vichinga

Il “Lloyds Bank coprolite” prezioso come i gioielli della Corona

0

Ogni settimana ti offriamo uno spunto spiritoso per riflettere con la nostra satirart, oggi vogliamo affrontare con te il tema della “Cacca Vichinga“: il Lloyds Bank coprolite.

Allora Sasà cos’è quella faccia?

Onestamente… trovo davvero strano il modo in cui gli uomini assegnano un valore alle cose.

Sasà, la cacca fa parte della vita e della cultura di tutti, parliamo di natura.

Tutti la fanno e tutti ne parlano, basta accendere la tv. Pensa che il paleoscatologo [scienziato che studia la cacca preistorica] Andrew Jones  definì il coprolite  “Prezioso come i gioielli della Corona!”.

Il coprolite fu trovato durante un scavo per la costruzione di una nuova sede della Lloyds Bank, nel 1972, e ci consente di ottenere molte preziose informazioni riguardo la vita nel Regno di Jórvík nel IX secolo, un insediamento vichingo di origine danese, che si trovava in quella che è oggi lo Yorkshire.

Sarà ma preferisco un bel diamante di sua maestà alla cacca di  Björn la corazza.

Se il Björn  a cui ti riferisci è Björn Ragnarsson, personaggio semi leggendario, raccontato nella serie Vikings, allora sappi che ti stai sbagliando, perchè quel Björn era di origini svedesi, anche se l’epoca storica, probabilmente era la stessa.

E’ che sembrava un bel pezzo di… cacca… e se tanto mi dà tanto… insomma Björn, era un vichingo bello grosso.

Effettivamente, il coprolite è lungo ben 20 cm e largo 5, ma stiamo trascendendo l’importanza culturale della notizia Sasà. Pensa che dall’analisi del reperto si è scoperto che l’alimentazione dell’insediamento era basata prevalentemente da pane e carne e pare contenesse molte uova di parassiti intestinale, che secondo gli scienziati, avranno certamente riportato tutta una serie di conseguenze sulla salute di quella comunità.

Insomma, una serie di informazioni storiche preziose, un grande passo avanti per la cultura!

Sarà ma per me la cacca non è cultura!

Invece ti sbagli di nuovo caro Sasà, forse tu non conosci la “Merda d’artista” di Piero Manzoni. 90 barattoli di latta sigillati, con l’etichetta: «merda d’artista. Contenuto netto gr. 30. Conservata al naturale. Prodotta ed inscatolata nel maggio 1961».

Sicuro c’erano più uova nel coprolite di Björn! Un dilettante questo Manzoni rispetto al vichingo.

Sasà, è ovvio che si trattasse di una provocazione, spesso gli artisti per risvegliare le coscienze, utilizzano questi mezzi.  Te la ricordi la Banana di Cattelan?

Me la ricordo si, vedevo ovunque roba attaccata con un nastro adesivo! Anzi, mi pare strano che non ci abbiano ancora pensato per l’amuchina…

Sasà, questa volta devo darti ragione, effettivamente questa ancora non l’hanno pensata,  potresti sempre farla tu? Sai che un gioielliere di Lugo ne ha messo un flacone in vetrina per deridere la crescente corsa al famoso disinfettante, dovuta al pericolo del coronavirus? Questo ha fatto si che il prezzo salisse vertiginosamente e…

Si, va bene, non mi serve che tu mi spieghi l’ironia. Questa è l’ennesima dimostrazione che gli umani non danno il giusto valore alle cose, cacca Vichinga, Merda d’artista, Amuchina in gioielleria… ci manca solo il water come feticcio e siamo a posto!

Beh allora ti sei scordato il nostro primo articolo di satirart sul water di Sinatra!

Hai ragione, così il cerchio si chiude, perchè è quello il giusto posto per la cacca: nel cesso.  Però suggerisco di darci prima una bella passata di Amuchina, non si sa mai, che ci prenda il coronavirus.

Oggi Sasà è di cattivo umore, sarà che a causa dell’infezione sono stati annullati tanti eventi culturali.

Non si tratta assolutamente di questo, è che abbiamo fatto una bella conversazione di m…

Sasà! Basta così.

Che c’è? Manzoni lo può scrivere su una scatoletta e io non lo posso dire qui?

Ricordati Sasà, l’arte a volte non è comprensibile di primo acchito, grandi artisti sono stati compresi solo dopo molti anni dalla loro morte.

Non è il mio caso!

Be’ no, ma sei stato fortunato.

Mi considerò fortunato quando in questa rubrica richiederete la mia illustre opinione per opere d’arte vere! Ah proposito di coronavirus, ho sentito dire che anche la Francia deve fronteggiare l’emergenza del virus, chissà che la Gioconda non decida di fuggire e tornarsene a casa sua…

Ma Sasà la Gioconda è un quadro, come potrebbe fuggire da sola?

I francesi hanno ritenuto che un virus si manifestasse guardando la carta d’identità e io non posso pensare che la Gioconda se la dia a gambe?

Mi sembra una visione surreale della realtà, la tua, Sasà.

Il surrealismo… quello si che era una vera provocazione, non il coprolite Vichingo!

Che ne pensi? Ti sei divertito o ti sei irritato come Sasà?

3
Lascia un commento!

avatar
2 Comment threads
1 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
3 Comment authors
angelaStefaniaRita Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Rita
Ospite
Rita

😂😂😂😂😂 pungente ed estremamente divertente!

Stefania
Ospite
Stefania

Ho riso come non mai!!!😆😆

angela
Ospite
angela

in questo momento di crisi, mi fa molto piacere

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Che ne pensi? Ti sei divertito o ti sei irritato come Sasà?
0