Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

A Castel del Monte le guide turistiche esterne, ritornano a raccontare la storia del Castello

Dopo settimane di appelli, le guide professioniste esterne sono nuovamente autorizzate ad esercitare la propria professione all'interno del polo museale

castel del monte guide turistiche
castel del monte guide turistiche
Quando sei in visita in qualche museo preferisci prenotare una visita guidata o ti piace scoprire le bellezze culturali per conto tuo? Scrivilo nei commenti!

Castel del Monte, in occasione di questo fine settimana di Ferragosto, sarà aperto al pubblico. La Direzione Regionale Musei ha deciso che fino a domenica 16 agosto si potrà visitare il Castello negli orari di sempre: dalle 10 alle 18.45, con ultimo ingresso alle 18. Un week-end all’insegna della cultura per chi, in queste festività rimane o decide di visitare la Puglia.

E, se volete prenotare una visita guidata, potete farlo anche con una guida professionista esterna. Ebbene sì, per chi non conosce le vicende degli ultimi mesi, a Castel Del Monte non era consentito alle guide professioniste esterne di poter programmare dei tour, in quanto le visite guidate erano concesse, esclusivamente, al personale interno del Castello.

Castel del monte e la vicenda delle guide turistiche

Lo scorso 4 luglio, la Direzione Regionale Puglia ha riaperto al pubblico Castel del Monte con visite guidate svolte solo dal personale di Nova Apulia, stabilendo che, l’attività di guida sarebbe stata effettuata  da parte del personale della società concessionaria del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, escludendo le guide abilitate esterne. Una disposizione applicata solo al “maniero federiciano” e non a tutti i siti gestiti dall’ente. La situazione, denunciata dall’ AGTA ha avuto risvolto positivo. Il direttore del polo museale Mariastella Margozzi ha autorizzato, nuovamente,  l’ingresso delle guide turistiche abilitate a svolgere l’attività all’interno di Castel del Monte.

castel del monte guide turistiche

I danni per guide, tour operator e visitatori

E’ stata proprio l’associazione AGTA a diffidare il Polo Museale Puglia in merito alle modalità di riapertura di Castel Del Monte. I danni arrecati alle varie associazioni di categoria dalla nuova regola “ingiustificata”, dopo la riapertura post Covid sono stati di grande rilievo. Le agenzie e i tour operator, che avevano organizzato le visite guidate hanno dovuto annullare il tutto, lasciando i visitatori del Castello senza guida. Oltretutto le visite erano già state pagate. E ancora le norme di sicurezza anticontagio non giustificavano la scelta di far lavorare solo le guide del concessionario.

Castel Del Monte, le guide turistiche esterne tornano al Castello

Il 7 agosto c’è stato un incontro decisivo tra la direttrice del polo museale, quella di Castel del Monte e alcune associazioni di categoria. Anche la consigliera regionale Grazia Di Bari si è espressa riguardo questa vicenda:

Una buona notizia, anche oggi. Ad un mese e mezzo dalla riapertura dei musei tutte le guide turistiche di Castel del Monte possono tornare a svolgere il loro lavoro. Finalmente si mette fine ad un problema nato da ragioni incomprensibili e soprattutto dannose per tante guide e tanti turisti. Andava sbloccata la situazione, volevo comprendere i motivi che avevano portato la Sovrintendenza a imporre un divieto di accesso alle guide turistiche abilitate, ad eccezione della società concessionaria Novaapulia. Ora le diseguaglianze sono state eliminate. Restano ancora le limitazioni sul numero di turisti per gruppo, ma è comprensibile date le disposizioni sul distanziamento.” 

Soddisfazione anche da parte di GTI (Guide Turistiche Italiane): “prendiamo atto”, commenta l’associazione, “di poter riprendere a lavorare a Castel del Monte. E ne siamo felici perché è giusto che sia così”.

L’associazione, nonostante la contentezza per il risolversi del problema, ha una nota dolente. Per normalizzare la situazione, GTI è dovuta ricorrere alla diffida alla Direzione Regionale e alla successiva segnalazione ad AGCM per limite della concorrenza in contrasto con la Costituzione e i principi europei in materia. GTI chiude, sottolineando la propria posizione sull’invito da parte della direzione del polo museale, a rispettare le “regole del vivere civile”, ricordando che da sempre:

“combattiamo l’abusivismo e vogliamo pensare che questi inviti non fossero rivolti a chi svolge secondo legge la professione”.

castel del monte guide turistiche esterne

Noi di arte.icrewplay.com, ci siamo addentrati relativamente, nelle polemiche e vicende che ci sono state intorno all’argomento. Siamo solo contenti che i visitatori di Castel del Monte, possano prenotare la propria visita guidata scegliendo chi li accompagnerà durante il percorso e che la categoria ritorni a lavorare all’interno del polo museale.

Le guide turistiche ci portano all’interno della storia, raccontandoci leggende e ci accompagnano alla scoperta delle nostre mete, facendoci apprezzare e conoscere molto di più i posti che scegliamo di visitare.

castel del monte guide turistiche esterne

 

 

 

Commenti recenti

Commenta qui...

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
1+